Home > 21-29 Novembre “Settimana Europea della Riduzione dei Rifiuti”. Le iniziative a Procida

21-29 Novembre “Settimana Europea della Riduzione dei Rifiuti”. Le iniziative a Procida

 21-29 Novembre “Settimana Europea Della Riduzione Dei Rifiuti”. Anche Procida  vi partecipa. Ecco le iniziative che sul nostro territorio si svolgeranno venerdì 27 novembre.

Da circa due settimane un piccolo gruppo di amici di varie realtà associative e non si sono impegnati sul territorio isolano per dare voce all settimana Europea della riduzione dei rifiuti che si tiene dal 21 al 29 novembre.

Si è sensibilizzata la scuola di ogni ordine e grado, gli esercizi commerciali , le famiglie, nella settimana precedente si  è  e conttattato e incontrati  docenti delle varie scuole che hanno mostrato grande sensibilità, Si è offerto un piccolo canovaccio di proposte, ma  ognuno liberamente sceglierà un piccolo percorso da proporre agli alunni seguendo questa tematica .

L’obbiettivo di questa iniziativa è quello di educare alla non produzione dei rifiuti quindi non solo differenziare , ma non richiedere al mercato  prodotti con imballaggi inutili e dannosi.
L”istituto superiore affronterà attraverso un coinvolgente quiz: “La nostra Impronta ecologica”.

Quanto “gravano” sul mio quotidiano e sul mondo le mie abitudini , i miei stili di vita e in quel giorno si proporrà di essere attenti a tutti quei consumi che aggravano il mio peso sul mondo.

Le scuole elementari anch’esse, attraverso disegni e favole tenteranno di far fare ai bambini l’esperienza dell’Impronta Ecologica  disegnan do sul proprio quadernone la propria piccola impronta , e nel tempo  premiare simbolicamente tutte quelle piccole azioni che riusciranno a vivere i bambini , colorando sulla propria impronta un quadrifogli overde o una stellina, che attesti ed incoraggi il piccolo per le sue azioni virtuose. altyre classi s’impegneranno im modo più concreto facendo una differenziata spinta , visto che  sul nostro territorio questa realtà trova ancora troppo intoppi ed è carente di una particolare e dettagiata  nformazione, soprattutto nelle scuole.

Gli esercizi commerciali  anch’essi molto sensibili, dopo averli informati e spiegato cos’era questa settimana abbiamo consegnato una locandina (vedi allegato) dove viene sensibilizzato l’utente ad andare a fare òla spesa con la busta da casa meglio ancora se riutilizzabile, se questi nel tempo mostreranno continuità verranno anch’essei simbolicamente  incoraggiati a continuare questa opera virtuosa , regalando il quadrifoglio del cittadino “leggero”(ci scusiamo con tutti que che non abbiamo potuto raggiungere e di conseguenza non si può dire che non hanno accettato perchè contrari). Ci auguriamo che questo sia solo un piccolo tassello di  un cammino di  responsabilità e corresponsabilità verso la vita e noi stessi.

Ci auguriamo che le famiglie, (ma anche singolarmente) possiamo accogliere con disponibilità e interesse questa giornata educativa, virtuosa, che ci aiuta a mettere in pratica gesti di responsabilità, di attenzione alla vita nel senso più ampio del termine, purtroppo molto dipende dalle nostre scelte di consumo.

Gesti possibili da vivere nella giornata di venerdì 27 novembre .

Esempio: attenzione allo spreco d’acqua che si fa nel bagno, potremmo in questa giornata mettere in essere un piccolo esperimento, non tirare sempre lo sciacquone… ma munirci di un contenitore vuoto di detersivo per lavatrice e all’occorrenza pulire versando questa acqua. A fine giornata segneremo su di un calendario l’acqua usata e la differenza di consumo se avessimo usufruito solo dello sciacquone. Forse non tutti sappiamo che ad ogni scarico vanno giù ben 11 litri di acqua.

Con questo metodo possiamo controllare quanta acqua effettivamente necessita per pulire il bagno. …senza dimenticare di recarci a fare la spesa con la propria borsa riutilizzabile e tentare di scegliere prodotti con meno imballaggi o almeno con imballaggi che possono ritornare nel ciclo vitale, cioè riciclabili, niente polistirolo, plastiche sottili, bustine per la frutta ecc ..

Quando vai a fare la spesa poi, porta con te la busta da casa, preferibilmente in tela cerata o in stoffa. Cerca di acquistare prodotti sciolti, con un minimo di confezionamento o almeno confezionati con materiale riciclabile e biodegradabile, contribuirai ad evitare un inutile spreco, dando una mano all’ambiente che ci circonda.

“Chi dimostrerà di aderire all’iniziativa con maggiore continuità sarà premiato con il quadrifoglio verde, attestante l’appartenenza alla categoria di “Famiglia leggera e virtuosa”.

Per chi volesse saperne di più sulla giornata, cerchi sul sito di Legambiente oppure   clicaando su http://www.ecodallecitta.it/menorifiuti/

Grazie di cuore

Lina Scotto

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *