Home > A Napoli non solo degrado ma anche buone prassi.

A Napoli non solo degrado ma anche buone prassi.

La Federico II è entrata nella terna dei finalisti del Premio Mepa 2009, riconoscimento promosso dal Ministero dell’Economia e dalla Consip e riservato alle pubbliche amministrazioni e alle imprese che, nel 2008, hanno raggiunto risultati rilevanti nell’utilizzo del mercato elettronico della P.A. sfruttandone benefici economici, organizzativi e di processo.
All’Ateneo partenopeo la candidatura nella terna finalista per “la valida implementazione di un piano di e-gov a livello universitario”, riconoscimento del grande impegno profuso da tutta l’Università per avviare importanti processi di cambiamento, in un’ottica di amministrazione efficiente e trasparente. Giunto alla terza edizione, al Mepa 2009 hanno concorso centoquaranta soggetti, tra amministrazioni centrali e locali, fornitori di beni o servizi operanti sul MEPA e Sportelli in rete, distinti per sezioni.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *