Home > Alemanno visto dalla Grecia: “Ordine e moralità” per Roma

Alemanno visto dalla Grecia: “Ordine e moralità” per Roma

E’ sempre molto interessante vedere e sapere come ci vedono gli altri, come nel resto del mondo vivono, percepiscono e a volte sopportano gli italiani.
Ecco un articolo, del quale trovate l’originale di Kostas Papachlimintzos a questo indirizzo, su Gianni Alemanno, Roma ed il suo progetto di “Ordine e moralità” tradotto in italiano.
Ne riporto un pezzetto:
“L’elezione del neofascista Alemanno lo scorso aprile ha segnato un altro cambiamento epocale per la capitale italiana, in quanto era il primo politico di destra a conquistare la carica di sindaco dopo la Seconda Guerra Mondiale. Immediatamente ha lanciato il progetto «ordine e moralità». L’ultima trovata? Le gelaterie, le pizzerie, le pasticcerie e i forni devono obbligatoriamente chiudere i battenti entro l’una di notte! La motivazione ufficiale è che molti di questi negozi vendono bevande alcoliche. In realtà, il signor Alemanno vuole che a notte tarda la sua città si svuoti dei giovani e dei turisti che intaccano l’immagine della capitale tranquilla e ben organizzata. Inoltre, in questo contesto, ha iniziato la scorsa estate a far multare coloro che dormono, mangiano o bevono in pubblico!
Quando era giovane, il sindaco, oggi cinquantunenne, non è stato esattamente il modello del cittadino pacifico. Presidente dei giovani del movimento sociale fascista [Movimento Sociale Italiano, N.d.T.], è stato arrestato nel 1981 per il pestaggio di uno studente, ma poi rilasciato.
L’anno successivo fu denunciato con l’accusa di aver lanciato una bomba Molotov contro l’ambasciata dell’Unione Sovietica. Fu arrestato per la terza volta nel 1989, per aver tentato di bloccare il corteo ufficiale del presidente degli Stati Uniti d’America George H. W. Bush.”
italiadallestero.info

Sempre curioso vero vederci da fuori?

http://www.rudybandiera.com

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *