Home > Basket. Nel derby di Promozione gli isolani cedono al Monte di Procida.

Basket. Nel derby di Promozione gli isolani cedono al Monte di Procida.

Audax Monte di Procida 75 – A.D. Pol. Procida Futura 70 ( 21-27, 20-17, 15-15, 19-11)

Monte di Procida
Schiano Lomoriello 38, Costagliola 16, Esposito G. 9, Massa 6, Conte 2, Festevole 2, Schiano di Cola 2, Esposito V. , Romeo.
Procida
Cipollaro 21, Primario 16, Accordi 13, Cioffi 9, Lanzuise 4, Lauro 3, Barone 2, Porta 2, Pugliese M. n.e., Fanti n.e.
Falli: Audax Monte di Procida 10, A.D Pol.Procida Futura 17.
Arbitri: Aletta di Pozzuole e Bova di Acerra

C’era attesa per il derby tra Procida e Monte di Procida e come spesso accade agli isolani le cose vanno storte in partenza: l’emergenza nel reparto lunghi è acuita dalle assenze di Lubrano Lavadera e il cannoniere Pugliese, assenze pesanti sia in attacco (dove Primario sarà costretto agli straordinari) che in difesa dove coach Fanti riscopre il rientrante Lauro.

Partono subito forte gli isolani con rapidi contropiede orchestrati da Cipollaro e finalizzati da Primario, mentre a difesa schierata è Accordi che fa la voce grossa mettendo a referto ben 5 punti di fila; nei primi 10′ c’è spazio per l’allungo fino al +6. L’Audax è vivo e cerca di rifarsi sotto guidato da un’immarcabile Schiano di Lomoriello, cui gli arbitri concedono giocate al limite del regolamento.

Nonostante qualche difficoltà la squadra isolana riesce a respingere tutti gli assalti non facendosi mai superare e conservando un vantaggio tra i 3 e i 5 punti, nei quarti centrali sono apprezzabili le giocate di Cioffi (9) e Cipollaro(22). La panchina corta (anzi cortissima) condiziona l’andamento dell’ultimo periodo in cui il Procida è a corto di fiato e di idee.

E’ black out totale: attacco fermo sulle gambe, contropiedi buttati al vento, difesa pessima che non riesce a chiudere sull’unico attaccante dei padroni di casa (Lomoriello alla fine farà ben 38 punti). Nonostante ciò la partita resta in bilico fino a due minuti dalla fine quando sul -3 gli isolani sciupano 3 possessi di fila per ribaltare il risultato: 3 possessi disastrosi con scelte offensive discutibili (e uno 0/2 ai liberi che non ci voleva proprio!!). Così sfumano altri 2 punti ampiamente alla portata degli isolani che ora, con il morale basso, dovranno cercare tra le mura casalinghe la vittoria con il S.Vitaliano, squadra finalista dei play-off del precedente campionato.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *