Home > Calcio. Il Procida trionfa nel derby delle isole

Calcio. Il Procida trionfa nel derby delle isole

Procida – Il primo derby delle isole di questa stagione va al Procida che allo “Spinetti” batte per 4-1 il Barano del Mister Biagio Lubrano. La squadra di casa ha disputato una partita perfetta con pochissime sbavature e alla fine ha meritato i tre punti. Per il Barano arriva una pesante sconfitta dal punto di vista del risultato ma anche dal punto di vista disciplinare. Con ben tre espulsioni a carico l’allenatore dei bianconeri avrà gli uomini contati per il match interno contro il Portici. Sul versante procidano, invece, si comincia davvero a respirare di nuovo aria da alta classifica dopo la terza vittoria consecutiva. Mister Califano deve rinunciare per questo derby ad Antonio Raffone, infortunatosi nella gara di Cicciano contro il Pro Akery. Nelle fila biancorosse, però, rientrano dopo circa due mesi Volino e Sabia. Il primo viene schierato già dal primo minuto e alla fine risulterà uno dei migliori in campo mentre il giovane Sabia si accomoda in panchina ma entrerà nella ripresa rendendosi anche lui protagonista di questa vittoria. Intartaglia e Somma formano la coppia d’attacco mentre Tartaglia prende il posto di Raffone sulla sinistra. Nel Barano, invece, Fermo e Postiglione sono infortunati e Di Meglio è squalificato: al suo posto sulla sinistra viene schierato Ferrari. Oratore in avanti è accompagnato da Simone Farina ma l’attaccante ex-Procida non avrà vita facile contro la difesa biancorossa.

ISOLA DI PROCIDA 4
BARANO 1
ISOLA DI PROCIDA: Damiano, Iuliano, Costagliola, Moggio (45’ s.t. Lubrano), Volino, Pedalino, D’Isanto, (18’ s.t. Sabia), Carabellese (16’ p.t. Iervolino A.), Somma, Intartaglia, Tartaglia. (In panchina Scotto di Fasano, Schiano, Viscido, Iervolino G.) All. Califano Michele.
BARANO: Trofa, Pipolo, Tursi (5’ s.t. Sarno), Farina B., Di Scala, Carnevale, Caruso, Buono, Oratore, Ferrari (19’ s.t. Acatrinei), Farina S. (11’ s.t. Monti). (In panchina Taglialatela, Vuoso, Marquez, Lapagano). All. Lubrano Lavadera Biagio.
ARBITRO: Gigante Francesco di Napoli (ass. Agata Antonio di Napoli e D’Amore Oreste di Napoli).
RETI: nel p.t. 9’ Somma; nel s.t. 3’ Oratore, 12’ Intartaglia, 40’ Iervolino A., 49’ Sabia.
NOTE: angoli 2-0 per il Procida. Ammoniti Moggio, Sabia (P), Caruso, Carnevale. Espulsi nel s.t. al 9’ Pipolo (B) per doppia ammonizione, al 27’ Di Scala (B) per fallo di reazione e al 28’ Trofa (B) per proteste. Durata p.t. 47′, durata s.t. 51′. Spettatori 400 circa.

Leggi il resto dell’articolo cliccando QUI.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *