Home > Calcio, Promozione. Barano e Procida incrociano le dita

Calcio, Promozione. Barano e Procida incrociano le dita

Dalla Redazione – Barano e Isola di Procida incrociano le dita.Domattina entrambe saranno impegnate in due sfide delicate in chiave salvezza. Gli aquilotti sono impegnati in un delicata partita a Mondragone contro il San Pio, i biancorossi al “Patalano” di Lacco Ameno affrontano un Forio determinato a chiudere il campionato al secondo posto (possibilmente solitario), obiettivo dichiarato da tre mesi a questa parte e alla portata perché il Real Volturno sarà di scena al “Dietro La Vigna” contro un Campania Piscinola già promosso ma che vuole mettere la ciliegina sulla torta. Dunque ultima giornata di passione per Barano così come per Casalnuovo, Portici e Isola di Procida, le squadre che, nell’ordine, rischiano maggiormente di accompagnare Capua Futura e Pignataro in 1a Categoria. In casa bianconera, mister Lubrano sta curando ogni dettaglio dell’ultima di campionato. Nella tabella-salvezza che pubblichiamo a lato (redatta da Mario Lubrano), il nome del Barano compare in diverse ipotesi di spareggio. Il più “gettonato” è Barano-Portici (tre sulle otto complessive), ma affinché si verificasse questa “coda” di campionato, gli aquilotti dovranno lasciarci le penne a Mondragone e il Portici perdere a Casalnuovo. La classifica avulsa, infatti, penalizza assai i bianconeri di Lubrano, mentre il S.Felice a Cancello è già fuori dalla mischia e la Virtus Baia appare la meno indiziata. Nicola Coppola, ex attaccante dell’Ischia ai tempi della C/1 ma anche dell’Eccellenza (spareggio perso al secondo anno contro l’Ebolitana di “Lupo” Gargiulo), guida da due stagioni il San Pio Mondragone. «Noi faremo la nostra partita, senza badare alle posizioni di classifica – attacca Coppola –. Non faremo sconti, ci teniamo a completare l’anno alla grande, perché al primo anno di Promozione la città di Mondragone deve ritenersi soddisfatta. All’andata avevamo 28 punti, Campania Piscinola, Real Volturno e Forio erano alla nostra portata. Da metà stagione qui sono cambiati alcuni scenari, mi sono dovuto attenere alla rosa a nostra disposizione, valorizzando alcuni giovani. La lotta per la salvezza? Secondo me si deciderà tra Portici e Casalnuovo. Loro due si giocheranno la permanenza in Promozione». L’Isola di Procida, dal canto suo, dovrà cercare di evitare la brutta prestazione di sabato scorso e cercare l’impresa di fermare la corsa del lanciatissimo Forio. Non sarà impresa facile viste le motivazioni che ci sono in casa biancoverde.

fonte “Il Golfo”

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *