Home > Campania: troppi parti con il cesareo

Campania: troppi parti con il cesareo

“La Campania presenta l’allarmante percentuale del 60% dei parti con taglio cesareo”. Questa la denuncia del Presidente della Commissione Regionale Sanità, Angelo Giusto, che precisa “nonostante il Consiglio regionale abbia approvato all’unanimità nel 2006, su mia proposta, la legge per promuovere il parto naturale”. Le prerogative legislative non sono state attuate e Giusto calca la mano “l’assessore Santangelo ha promosso una serie di incontri per la promozione del parto spontaneo nel corso dei quali ha reso noto che su 67mila parti registrati ben 37mila sono stati parti cesari. L’Oms ritiene quale parametro sopportabile un indice del 10-15%. E’ una vergogna che la legge regionale non sia stata attuata” sottolinea Giusto che punta il dito contro “le responsabilità di chi doveva vigilare sull’applicazione della normativa e sui provvedimenti da mettere in campo per promuovere il parto naturale. Se c’è una legge è fatto obbligo rispettarla e garantirne l’applicazione” ha concluso Giusto.
Fonte: “Roma”

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *