Home > Cohousing a Ferrara

Cohousing a Ferrara

Non so quanti di voi sappiano cos’è il Cohousing e cerco di spiegarlo in due parole così come è spiegato sul sito ufficiale: “Il cohousing non è un utopia ma l’esperienza quotidiana di migliaia di persone in tutto il mondo che hanno scelto di vivere in una comunità residenziale a servizi condivisi.
Il cohousing nasce in Scandinavia negli anni 60, ed è a oggi diffuso specialmente in Danimarca, Svezia, Olanda, Inghilterra, Stati Uniti, Canada, Australia, Giappone.
Le comunità di cohousing combinano l’autonomia dell’abitazione privata con i vantaggi di servizi, risorse e spazi condivisi (micronidi, laboratori per il fai da te, auto in comune, palestre, stanze per gli ospiti, orti e giardini…) con benefici dal punto di vista sia sociale che ambientale.
Tipicamente consistono in un insediamento di 20-40 unità abitative, per famiglie e single, che si sono scelti tra loro e hanno deciso di vivere come una “comunità di vicinato” per poi dar vita – attraverso un processo di progettazione partecipata – alla realizzazione di un ‘villaggio’ dove coesistono spazi privati (la propria abitazione) e spazi comuni (i servizi condivisi).”

Siccome è uno stile di vita quasi del tutto sconosciuto in Italia e del tutto sconosciuto (per quanto ne so) a Ferrara, mi faccio veicolo divulgativo visto che la cosa mi pare essere ottima sia a livello sociale che ambientale… e forse anche economico.
Ecco la mail che mi ha fatto conoscere “il fenomeno”:

“Ciao, siamo un gruppo di famiglie ferraresi: alcune giovani coppie, molti bambini, diversi single… un gruppo intergenerazionale. Alcuni di noi si conoscevano già perché coinvolti nel G.A.S. Cittanova di Ferrara, ma quello che ora ci unisce è soprattutto il desiderio di realizzare uno stile di vita diverso attraverso l’acquisto di immobili vicini con spazi comuni e area verde.
Sono alcuni mesi che cerchiamo case adeguate, ma in questo momento sentiamo anche il bisogno di allargare il gruppo, confrontarci e acquisire competenze diverse.
Cerchiamo quindi famiglie ferraresi che si riconoscano nel valori del co-housing e, adesso o in futuro, siano interessate a questo stile abitativo, caratterizzato da forti valori ambientali e sociali .
Potete vedere tutto quello che abbiamo fatto finora nel blog : http://gas-cittanova.blogspot.com/.
e iscrivervi alla mailing list : http://groups.google.it/group/cohousing-ferrara .
Informazioni e chiarimenti anche alla mia mail : alidanepa11 [at] gmail.com”

Una nuova ed interessante forma sociale da tenere sotto la lente d’ingrandimento, specie in un momento di crisi e fermento come quello che stiamo vivendo.

di Rudy Bandiera

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *