Home > Commercio Ambulante. La Confesercenti Procida chiede la convocazione della commissione consiliare

Commercio Ambulante. La Confesercenti Procida chiede la convocazione della commissione consiliare

Gentilissimi,
negli ultimi giorni è stata emessa un ordinanza che dovrebbe regolamentare il commercio su area pubblica. Inutile dirvi che il contenuto ci è assolutamente ignoto. E pensare che nel luglio scorso venne istituita una commissione consultiva al fine di garantire ai consumatori ed alle associazioni sindacali di contribuire a regolamentare la materia. E’ da settembre che chiediamo la convocazione e nessuno si è mai interessato del problema. Oggi che si avvicina l’estate il problema è urgente e quindi si fa un ordinanza senza sentire nessuno. Tanto vi segnalo per dovere di cronaca.
Cordialmente
Pierluigi Taliercio – Presidente Confesercenti Procida

Segue la lettera inviata al Consigliere Delegato al Commercio  dott. Domenico Aiello  e al  Difensore Civico dott.ssa. Carla Gentile del Comune di Procida.

Oggetto: Omessa convocazione delle associazioni maggiormente rappresentative per la disciplina del commercio su aree pubbliche. Richiesta di urgente convocazione della commissione consultiva istituita con Ordinanza n° 101/08.

Egr. Consigliere Aiello,

veniamo informati dell’avvenuta predisposizione di apposito atto amministrativo (Ordinanza) volto a disciplinare il commercio su aree pubbliche senza aver esperito la necessaria attività di consultazione della scrivente associazioni di categoria.

Tale circostanza, se confermata, oltre a determinare un vizio insanabile dell’atto amministrativo costituisce episodio gravissimo, ed intollerabile, in quanto volto ad espropriare le associazioni sindacali di un loro diritto costituzionalmente garantito.

In ogni caso ritenendo la regolamentazione del commercio ambulante o comunque su aree pubbliche non più differibile chiediamo – e non è certo la prima volta! – l’immediata convocazione della commissione consultiva, appositamente costituita con Ordinanza Sindacale n° 101/08, onde definire regole certe e giuste a tutela delle attività operanti a posto fisso oltre che dei cittadini consumatori.

Al Difensore Civico che legge chiediamo di voler accertare la fondatezza della circostanza esposta – adottando tutti i provvedimenti di sua competenza – e di relazionare in merito. Chiediamo inoltre di intervenire presso gli uffici competenti al fine di ottenere la – tante volte, inutilmente, richiesta – convocazione della commissione consultiva competente in materia.

Restiamo in attesa di riscontro.

Procida 20/05/2009

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *