Home > Crisi economica: a Ischia feste pasquali con molti alberghi chiusi.

Crisi economica: a Ischia feste pasquali con molti alberghi chiusi.

Non fa certo piacere sapere che per la prossima Pasqua, nonostante si collochi, a differenza di altri anni, alta nel calendario, l’isola d’Ischia si presenterà al mondo con molti alberghi con le “saracinesche abbassate”. La cosa, da un lato, rappresenta un segnale eloquente delle difficoltà a cui il comparto dovrà far fronte anche durante l’estate, dall’altro, crerà non poche tensioni, in termine di perdite di posti di lavoro, in un territorio che, a differenza dell’isola di Procida, si è da tempo votato al turismo come attività trainante e primaria dell’economia locale.
Meno alberghi aperti sull’isola azzurra significa anche meno presenza, cosa di cui anche Procida risentirà giacchè, ad oggi, il flusso maggiori di pendolari che raggiungono l’isola di Graziella proviene proprio dalla vicina isola d’Ischia con escursioni concentrate, in modo particolare, nelle ore pomeridiane.
“Se Sparta piange Atene non ride”

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *