Home > Evento pubblico: “Nudi” per la Terra dei Fuochi

Evento pubblico: “Nudi” per la Terra dei Fuochi

http://www.laterradeifuochi.it Evento pubblico: “Nudi” per la Terra dei Fuochi – STOP ai ROGHI !

Sabato 19 Settembre 2009 alle ore 10.30 in via Duomo a Napoli, l’Associazione “La Terra dei Fuochi” insieme alle associazioni ISDE Medici per l’Ambiente Napoli, Assise della città di Napoli e del Mezzogiorno d’Italia, Federazione Assocampania Felix Acerra-Giugliano-Nola, Associazione CamUrrà, WWF Agro Aversano-Napoli nord e Litorale Domizio, Azione Giovani Acerra – Giovane Italia, Lista 30, Illimitarte, Gas, Comitato Mamme e Famiglie di Marcianise, Associazione “Casa dei Diritti Sociali, Perché no?”, Meetup Amici di Beppe Grillo di Napoli, Caserta, Giugliano, Calvizzano, Portici e Pozzuoli.Promuovono un’azione di volantinaggio, con performance artistica , per informare e sensibilizzare  cittadini e Istituzioni riguardo i continui incendi dolosi di rifiuti speciali e delle gravissime conseguenze per la salute pubblica.

I partecipanti all’iniziativa, artisti, simpatizzanti, semplici cittadini, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema dei roghi tossici in Campania, si dipingeranno di rosso con segno di lutto al braccio e siederanno in silenzio sul selciato del Duomo con uno striscione.

Da anni i roghi sono sistematici e quotidiani, appiccati per smaltire e recuperare illegalmente alcuni tipi di materiali pericolosi, tossici e nocivi. Essi vengono praticati sia nelle periferie cittadine sia su tutto il territorio regionale, con maggiore frequenza tra le province di Napoli e Caserta.

Il fenomeno ha le sue radici nella criminalità organizzata, per il quale da tempo è stato chiesto l’intervento delle Istituzioni competenti, ma ad oggi nulla è cambiato.

Sul sito web di Video-Denuncia  http://www.laterradeifuochi.it  sono presenti migliaia di foto e video che documentano giorno per giorno lo scempio ambientale a cui i cittadini assistono inermi. Le gravissime conseguenze di questa pratica criminale ricadono su tutti noi.

Ogni giorno migliaia di famiglie subiscono direttamente gravi disagi e respirano esalazioni tossiche che compromettono la salute. Anche chi vive lontano dai roghi rischia indirettamente per le conseguenze e le ricadute di queste azioni criminali sull’ambiente e la catena alimentare.

“Diciamo basta e rompiamo il muro d’omertà, indifferenza e ignoranza – così ha commentato l’iniziativa Angelo Ferrillo, presidente dell’Associazione “La Terra dei Fuochi” – Questi roghi sono tossici e danneggiano gravemente la salute di tutta la popolazione, mettendo a rischio anche l’intero indotto agro-alimentare che interessa l’Italia e l’Europa intera”

L’invito a partecipare è rivolto a tutta la cittadinanza per dire basta e rompere il muro d’indifferenza e omertà. Un silenzio che diventa complice di questo fenomeno criminale.

Unisciti a noi e passa parola:   STOP ai ROGHI !

per info e contatti:

sito web: http://www.laterradeifuochi.it
e-mail: info@laterradeifuochi.it 

Facebook: “La Terra dei Fuochi” 

n.b. non sono gradite bandiere, striscioni o simboli di partito alcuno, né di organizzazioni sindacali/categoria.

Grazie,
Lo staff del sito


info@laterradeifuochi.it

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *