Home > I Video del convegno di Procida: “Un sogno in…Comune”

I Video del convegno di Procida: “Un sogno in…Comune”

un-sogno-in-comune.png

di Giuseppe Rondelli – napoli.blogolandia.it

Sabato 3 e Domenica 4 ottobre, si è tenuto un fantastico incontro presso la sala comunale V. Parascandola di Procida, fantastico non propriamente nel senso di meraviglioso, ma piuttosto tendente al fantascientifico.

E’ sarà senz’altro anche la senzazione che sarà rimasta ai nostri amici assessori venuti a raccontarci e trasmetterci le loro esperienze.

Ha introdotto il convegno l’amico Francesco, sindaco di Procida Blogolandia, poi è venuto il momento di Alessio Ciacci 29enne Assessore all’Ambiente del Comune di Capannori, che ha illustrato come hanno iniziato e quali iniziative sono state portate avanti nell’ottica di procedere verso Rifiuti Zero.

A Capannori hanno iniziato sensibilizzando le persone, i cittadini, facendo assemble nelle parrocchie, con le associazioni ed anche nei condomini, in modo da rendere la cittadinanza partecipe dei cambiamenti e sopratutto delle scelte.

A mano a mano i soldi risparmiati dal conferimento in discarica (1 Tonnellata di indifferenziato in discarica o all’incenerimento = 160€) venivano investiti in mezzi e personale per la raccolta dei rifiuti.

I cittadini sono stati guidati anche negli impianti di riciclaggio per mostrare loro che fine facevano i rifiuti, il Comune ha quindi messo in atto una serie di iniziative come :

Acquisti Verdi, Compostaggio Domestico, Prodotti alla Spina ; Detersivi e Latte, acquistando il primo distributore alla spina dal costo di 15.0o0€ e rivendendo il latte ad 1€ al litr.

Ancora, a Capannori si sono inventati la Via dell’Acqua, dopo quella del Vino, per valorizzare le sorgenti di acqua locali, espropriate dal Comune.

Hanno messo su la catena di negozi EFFECORTA dove si vendono tutti prodotti alla spina (Detersivi,Pasta,Legumi ecc ecc)

Poi, il marchio ECOSAGRA per tutti li eventi che vengono organizzati eliminando il tradizionale usa e getta e sostituendolo con prodotti in Mater-Bi (riciclabili fatti con il Mais).

Incentivi per l’acquisto di pannolini lavabili, sino a 200€, le Soffitte in Piazza, fiere organizzate per scambiare, barattare o rivendere oggetti e mobili usati e allungare di conseguenza il ciclo vitale delle cose evitando che le persone le gettino.

Dopo è stato il turno di un’altro assessore virtuoso, Marco Boschini anche lui giovanissimo, anche lui Assessore del Comune di Colorno e Coordinatore dell’Associazione Comuni Virtuosi .

Marco, ha annunciato anche grandi novità, come i corsi di formazione per coloro che vogliono candidarsi come Amministratori, un’altra novità sarà un progetto che partirà a Gennaio dove chi riqualificherà il proprio negozio dal punto di vista energetico potrà ottenere un premio in denaro ed anche la denominazione di Negozio Leggero.

Marco ha anche accennato ad uno studio che è stato fatto, dove si è calcolato che se l’Italia adottasse il modello Capannori, semplicemente con il porta a porta, oltre a guadagnare tutti ovviamente in termini ambientali, si creerebbero oltre 250.000 posti di lavoro.

Per concludere la giornata ci sono state delle domande e qualche proposta oltra alle giuste riflessioni di Salvatore Amura, Assessore al Bilancio e Finanze del Comune di Canagrate, ma di questo non vi parlerò e Vi invito a guardare i video della giornata su Youtube (clicca qui per la Playlist)

Poche cose da ricordare a questo punto:

1) il sito www.comunivirtuosi.it

2) gli assessori hanno offerto collaborazione a 360° per i comuni o per i cittadini che avessero bisogno di qualsiasi tipo di aiuto in direzione appunto dell’ottica dei Comuni Virtuosi

3) il prossimo appuntamento in Campania è il 22 Novembre a Camigliano (Caserta) in occasione della tera edizione del Premio Nazionale Comuni a 5 Stelle.

4) potete approfondire anche con il libro di Marco Boschini l’Anticasta “l’Italia che funziona”, contenente un DVD con le esperienze filmate, dei Comuni Virtuosi.

5) se il tuo Comune a livello istituzionale per adesso non vuole fare nessun passo in questa direzione, nessuno ti vieta di intraprendere questo percorso individualmente, perchè tanti cittadini attivi, attenti e virtuosi fanno lo stesso un Comune Virtuoso.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *