Home > Il Giornalismo Web: “Libero Pensiero e Liberi Pensatori”

Il Giornalismo Web: “Libero Pensiero e Liberi Pensatori”

Libero Pensiero e Liberi Pensatori compertinaCome a volte siamo soliti fare, vogliamo dare spazio ad un autore italiano, uno scrittore al quale è congeniale l’ambiente del Web: Damiano Mazzotti infatti, nel suo “Libero Pensiero e Liberi Pensatori“, parla di giornalismo partecipativo, di libri, di scienza, di web, e di economia.
Ecco il libro in una recensione di Andrea Turetta.

“Damiano Mazzotti si presenta ai lettori con questo nuovo volume che raccoglie molti suoi testi, recensioni di libri e riflessioni, divisi per argomento (Ambiente, Scienza e Istruzione, Costume e Società, Cultura e Spettacoli, Giornalismo, Economia, Politica e Mondo). Soggetti molto diversi quindi, ma ben organizzati che ci fanno capire cosa sia il “Libero pensiero” e cosa i “Liberi pensatori”, specie nel nostro Paese dove purtroppo, salvo pochi casi, manca ancora chi ha delle proprie idee ed evita di seguire la massa in maniera anonima. Ovviamente, essere liberi significa fare un minimo sforzo, cercare d’informarsi, leggendo ad esempio (e da noi, si legge davvero poco). Una persona informata è una persona più libera nelle sue decisioni e scelte e può avere un maggior controllo della sua vita.

Non possiamo dire che la lettura di un bel libro di saggistica come quello scritto da Damiano Mazzotti possa cambiare drasticamente la nostra vita, può però darci delle indicazioni (anche con dei buoni consigli su libri da leggere) che ci faranno diventare maggiormente partecipi del nostro tempo. E’ importante capire quanto sia importante leggere e crescere culturalmente anche per imparare a difendersi dalle cose che non vanno, comprese le crisi economiche ricorrenti come quella che ancora stiamo attraversando. Non saremo più semplici spettatori ma menti attive, persone che cercano di cambiare qualcosa nel loro piccolo. Questo deve valere anche nella politica dove, ad oggi, ci ritroviamo con le facce dei soliti noti, forse più per forza d’inerzia che per convinzione.

Probabilmente dobbiamo imparare a pensare al futuro, anche cercando di dare fiducia alla Scienza, al Sapere… In questo è utile avere una mente aperta e non troppo rigida. E’ sicuramente difficile fare una pianificazione a lungo termine del nostro futuro, finiamo con il vivere giorno per giorno la realtà che, per molti è quella della precarietà, sul lavoro e magari anche sui sentimenti. Non fermiamoci allora ai soliti testi pubblicizzati che affollano le classifiche di vendita ma proviamo ad andare oltre, trovando ad esempio un volume come questo che si distingue per la varietà dei temi, per la scorrevolezza e per le cose sensate che vi sono scritte. Un libro che fa la differenza e che merita di stare sul nostro comodino, per essere letto, poco per volta, riflettendo sui vari argomenti trattati.

Pagina dopo pagina, rinverremo una buona quantità di energia mentale ed impareremo a guardare ai fatti di ogni giorno, con una luce diversa. Non più uomini e donne che “pensano in serie” ma che cercano di farlo autonomamente a mente fredda e non spinti probabilmente da una fuggevole informazione televisiva. Ho trovato in questo volume scritto da Damiano Mazzotti, tanta creatività ed una mente chiara e libera di vagare! Un viaggio nella conoscenza ma anche una spinta ad essere più attivi e non privi di iniziativa rispetto a tutto quello che avviene intorno a noi.

L’Autore:
Damiano Mazzotti è nato a Faenza (Ravenna) nel 1970. Laureato in Psicologia Clinica e di Comunità a Padova (nel 1995), attualmente svolge l’attività di Promotore Culturale, di Allenatore della Mente e di Reporter per AgoraVox Italia e Report on line. Per Ibiskos Editrice Risolo ha pubblicato nel 2008 il diario romanzato Uomini e Amori Gioie e Dolori.

Download dell’ebook in formato PDF

di Rudy Bandiera

http://www.hwgadget.com/giornalismo-web-libero-pensiero-0824.html

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *