Home > Il Ministro Tremonti e la “Banca del Sud”.

Il Ministro Tremonti e la “Banca del Sud”.

“La Banca del Sud si farà presto e sarà presieduta da una personalità molto rappresentativa”. Questa la dichiarazione del ministro Giulio Tremonti il 13 settembre 2008 durante la visita a Procida per ritirare il Premio “Procida. Isola di Arturo-Elsa Morante”. “Sarà una banca ad azionariato diffuso, nello spirito delle banche popolari – aggiunse il Ministro – e non dovrà essere nelle mani di gente che non ha interesse vero per il Sud ma di chi vuole fare banca come attività di servizio per la propria terra”. A distanza di un anno il Ministro dell’Economia, al meeting napoletano del Pdl, lancia quattro proposte per il Mezzogiorno:
1. agevolazioni fiscali con una zona franca “a burocrazia zero”;
2. aiuti alla ricerca scientifica, “convogliando sul Cnr di Napoli tutti i fondi destinati a questo settore”;
3. la banca del Sud, un istituto di credito autoctono che nasce e lavora sul territorio mettendo in rete le banche di credito cooperativo secondo il modello del Credit Agricole;
4. abbattimento delle ritenute sulle risorse economiche impiegate sul territorio.
Per il Ministro Tremonti per quanto riguarda “la banca del sud” a breve dovrebbe essere pronto il disegno di legge.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *