Home > Ischia e Procida: L’emergenza abbattimenti si sposta a Roma

Ischia e Procida: L’emergenza abbattimenti si sposta a Roma

sindaco-lubrano.jpgA termine della riunione tenuta oggi pomeriggio presso il Comune di Casamicciola Terme, i Sindaci delle isole di ischia e Procida ed il Segretario ANCIM, hanno inviato una nota urgente al Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, On.le Gianni Letta, e al Ministero Infrastrutture e Trasporti, On.le Ministro Altero Matteoli, avente ad
Oggetto: applicazione condono edilizio legge n. 326/2003 su aree con vincolo paesaggistico
Si chiede urgentissimo incontro con
Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio On.le Gianni Letta e
On.le Altero Matteoli Ministro per le Infrastrutture ed i Trasporti
per discutere problematica demolizioni, ordinate da Autorità Giudiziaria per le isole di Procida e di Ischia (Na), di manufatti abusivi utilizzati come prima abitazione (abusi di necessità), peraltro oggetto di istanze di condono edilizio legge 326/2003 ancora pendenti.
Si sottolineano la gravità della situazione, la necessità e l’urgenza di chiarire la problematica con le massime Autorità di Governo.
L’attuazione delle demolizioni provocherà nelle nostre isole una vera e propria emergenza sociale anche con gravi ripercussioni economiche sul territorio, nonché sul bilancio comunale. Tale situazione costringerà i sottoscritti Sindaci all’annuncio della presentazione delle proprie dimissioni in una pubblica conferenza stampa stabilita per i prossimi giorni.
In attesa si rinnova l’urgenza e nel ringraziare si porgono deferenti ossequi.

Firmato
Sindaci di
Procida
Casamicciola
Forio d’Ischia
Barano
Serrara Fontana
Ischia Porto
Lacco Ameno
Segretario Nazionale ANCIM
Elio De Candia

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *