Home > Processo a Roma per PM di Pinochet

Processo a Roma per PM di Pinochet

L’avvocato Alfonso Podlech, ex Procuratore militare della dittatura cilena di Augusto Pinochet è stato rinviato a giudizio dalla procura di Roma nell’ambito dell’inchiesta sui 25 “desaparecidos” di origine italiana, scomparsi nell’ambito delle operazioni del Plan Condor, il piano criminale messo in atto dalle polizie segrete dei vari paesi latinoamericani guidate e coordinate dalla CIA con lo scopo di annientare l’opposizione a quei regimi dittatoriali negli anni 70.

Podlech, che sarà processato per la scomparsa del ex sacerdote cileno-italiano Omar Venturelli avvenuta nella cittá di Temuco (sud del Cile), nell’ottobre del 1973, poco dopo il colpo di stato era stato arrestato in Spagna il 29 luglio dell’anno scorso grazie a un mandato di cattura internazionale emesso dalla magistratura romana, e posteriormente inviato al carcere di Rebibbia. 

Secondo i numerosi testimoni sentiti dal PM Giancarlo Capaldo, oltre a dirigere gli “interrogatori”, incluso usando false fucilazioni, Podlech fu l’organizzatore dei “Consigli di Guerra” tramite i quali accusava i detenuti politici di falsi delitti anche comuni: le condanne variavano dall’ergastolo a molti anni di prigionia.  Nessun detenuto aveva diritto alla difesa.

Il GUP Romina Inciutti ha respinto la richiesta degli arresti domiciliari presentata dall’avvocato Mauro Cusatelli: quindi, Alfonso Podlech, il primo cileno giudicato all’estero per crimini contro i diritti umani, specificatamente strage, omicidio pluriaggravato e sequestro a scopo di estorsione resterà a Rebibbia fino all’18 novembre, data della prima udienza. 

Patricia Mayorga
Giornalista cilena
Corrispondente Estera

quotidiano EL MERCURIO

 

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *