Home > Procida. A rischio Il Festival Internazionale "Il Vento del Cinema"

Procida. A rischio Il Festival Internazionale "Il Vento del Cinema"

Pubblichiamo di seguito un documento, che testimonia la mancata approvazione del progetto per il Festival “Il Vento del Cinema” 2010. La Regione Ccampania non ci ha premiato, nonostante la valenza internazionale che il Festival ricopre. Un’ occasione mancata per Procida, ancora una volta, una opportunità significativa che dobbiamo e possiamo, con le forze presenti sul territorio, tentare di ricreare. Attendiamo notizie e altri aggiornamenti da Giulio de Falco, responsabile procidano dell’ evento.

Agli operatori turistici e della comunicazione dell’isola di Procida, agli amici del festival “il Vento del Cinema, agli operatori commerciali, alla comunità procidana tutta.
Gentili amici,
è con grande amarezza che dobbiamo comunicarVi che il Festival Cinematografico Internazionale “il Vento del Cinema” 8a ed. non è stato ammesso al finanziamento da parte della Regione Campania nell’ambito dei progetti presentati per la Stagione Estate 2010 “La riscoperta del patrimonio culturale”.
Conseguenza immediata è certamente l’impossibilità, allo stato, di programmare qualsivoglia iniziativa ed impegno per il prossimo settembre, periodo tradizionale di svolgimento della nostra manifestazione che quest’anno sarebbe giunta all’ottava edizione.
Premesso che possono concorrere ai finanziamenti pubblici, per queste iniziative che gravano sui fondi F.E.S.R. Campania 2007-2013, ed essere titolari dei progetti da presentare solo Enti Pubblici come Province, Comuni, Enti Provinciali per il Turismo, Soprintendenze etc., il progetto per l’ed. 2010 del Festival ci era stato richiesto con urgenza dall’EPT Napoli il giorno 20 dello scorso dicembre con il termine di presentazione entro le ore 14 del giorno 22 dello stesso mese: avendo già in bozza l’idea portante della manifestazione riuscimmo ad elaborare quello che riteniamo un buon testo, nonché una forma ed un contenuto originali e ne demmo disponibilità all’EPT.
Ci era stato detto che l’esame dei progetti sarebbe avvenuto in tempi ristretti e che entro una data compresa fra il l’1 ed il 15 febbraio 2010 se ne sarebbe conosciuto l’esito. Ciò non è stato come si evince dalla data di pubblicazione, BURC Campania n. 26 del 06/04/2010, della deliberazione n.438 del 25 marzo 2010.
A noi, Associazione Culturale “il Vento del Cinema” anima e cuore del Festival e l’occhiovolante, organizzatore logistico, nonchè sponsor finanziario privato della manifestazione, non resta che prendere atto della non scelta effettuata dalla Regione, cosa di cui discuteremo pubblicamente in altro momento, ma dato il ritardo con cui ne veniamo a conoscenza non ci è facile organizzare ad horas un’ipotesi alternativa per garantire lo svolgersi della manifestazione e quindi della sua sopravvivenza nel panorama cinematografico internazionale.
Possiamo solo dirVi che, assorbito lo choc, dopo il magone subentrano rabbia ed orgoglio, e noi cercheremo con tutte le nostre energie di far sì che il nostro Festival non muoia e siamo al lavoro, ricercando già sinergie, disponibilità, collaborazioni ed idee fattive.
E’ inutile sottolineare quanto siete importanti Voi tutti, cui sono dirette queste righe, per il sostegno finora dato al Festival e per quello che vorrete, se vorrete, ancora dargli in un momento cruciale.
La presenza di Procida, dell’Isola di Procida, nell’immaginario collettivo, non solo nazionale e non solo letterario, è certamente dovuta anche a quanto realizzato nei passati sei anni di
Festival Cinematografico Internazionale “Il VENTO del CINEMA” – Isola di Procida
Alla prossima comunicazione, buon lavoro a tutti.
Napoli, 12/04/2010

COMUNICATO STAMPA 

Scarica il  comunicato  e la delibera della Regione Campania

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *