Home > Procida. Angelo Pisani: strisce blu anche per gli ormeggi

Procida. Angelo Pisani: strisce blu anche per gli ormeggi

“Strisce blu” anche per gli ormeggi: lo denuncia l’associazione NoiConsumatori, criticando la politica dell’area protetta Regno di Nettuno. Spiega il presidente dell’associazione, l’avvocato Angelo Pisani: “A Procida come ad Ischia, nell’area protetta, senza alcun controllo e monitoraggio, i residenti al costo di 2,50 euro e i non residenti al costo di dieci euro possono accedere all’oasi naturale ed ormeggiare una barca alla faccia di chi non ha la possibilità di permettersi ulteriori costi in questo periodo di crisi. Il mare quindi è diventato un lusso solo per chi ha i soldi, chi non ne ha resta a terra”. “Essendo il Regno di Nettuno un’area protetta, si poteva immaginare che l’Ente Gestore avesse dettato delle regole per limitare il flusso dei bagnanti in modo da preservare la pulizia e protezione dell’ habitat e delle acque. Ma a ben vedere ed a sentire chi già ha subito la prima multa di euro 360, si tratta solo di un tariffario per poter ormeggiare”, dice Pisani chiedendo l’intervento delle istituzioni ed il rispetto “dei minimi principi costituzionali salvo dover ricorrere ad ogni magistratura competente per il rispetto dei diritti dei cittadini e dei turisti”. “E pensare – conclude Pisani – che lo scorso ottobre l’ente Gestore ha organizzato la ‘Prima Giornata di pulizia dei fondali’ pubblicizzando un’iniziativa che aveva l’obiettivo di ripulire gli specchi d’acqua di Carta Romana a Ischia. Impensabile, è una grossa presa in giro che è servita solo ad attirare i paganti. Le belle parole, le belle iniziative sono tutte una farsa, i fondali senza boe preistallate a causa dell’attività di ancoraggio – a pagamento – vengono puntualmente rovinati. Vogliamo giustizia e chiediamo che vengano riviste le normative in merito alle attività che si possono svolgere nell’area. Vogliamo una mare pulito per tutti. E ora di dire Basta al potere dei ricchi e di difendere il nostro patrimonio naturale”. (ANSA).

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *