Home > Procida. De Siano o Muro verso la Camera

Procida. De Siano o Muro verso la Camera

Casi di incompatibilità: inizia la girandola di cariche dopo il varo della nuova giunta regionale.

Come riportato dal Corriere del Mezzogiorno, il varo della giunta regionale mette in moto una vera e propria girandola di cariche, determinata dalla necessità di riempire i vuoti che i nuovi assessori lasceranno a causa delle incompatibilità giuridiche, ma anche politiche tra il nuovo ruolo e quello precedente. Visto che le dimissioni di Caldoro da Montecitorio, già inviate, faranno entrare in Parlamento il leader storico di Federlab Vincenzo D’Anna, per la sostituzione di Taglialatela toccherebbe all’ex sindaco ischitano Domenico De Siano. Che, però, nel frattempo è stato eletto in Consiglio regionale. De Siano preferirebbe restare a Napoli. Ma a questo punto alla Camera entrerebbe l’ex sindaco di Procida Luigi Muro, vicino a Italo Bocchino il braccio destro di Fini. Per questo si starebbero moltiplicando le pressioni su De Siano affinché accetti di trasferirsi a Roma. «Mi porrò il problema – commenta quest’ultimo – al momento opportuno. Per il momento, Taglialatela è ancora deputato».

Leggi tutto…

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *