Home > Procida. Eugenio Scalfari…uno di noi

Procida. Eugenio Scalfari…uno di noi

da repubblica napoli.it

…………… A Napoli venivo spesso con Carlo Caracciolo». Caracciolo, con cui fondasti non solo “Repubblica”, era nato a Firenze, ma si sentiva molto napoletano. «L’ albero della famiglia Caracciolo è nato a Napoli. Il padre di Carlo non era però napoletano, la madre era americana.  Ma lui era affascinato dalla figura di un suo antenato indiretto, l’ ammiraglio Francesco Caracciolo, e a Napoli veniva spesso. Un giorno mi condusse a vedere le tavole incise ai lati del portale del municipio di Napoli dove c’ è l’ elenco dei patrioti uccisi nel 1799, tra cui l’ ammiraglio. Ma c’ era anche un mio prozio, Eusebio Marcello Scotti. Era abate a Procida, un prete liberale che entrò nella giunta di governo della Repubblica partenopea e fu giustiziato con gli altri patrioti. Mia madre si chiamava Scotti, suo nonno, armatore di velieri, si era trasferito da Procida a Civitavecchia. A tanti anni di distanza, Carlo e io avevamo in comune ideali politici analoghi a quelli dei nostri antenati»……….

Continua a leggere….

‘Ecco il modello Repubblica’ http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/04/19/ecco-il-modello-repubblica.html

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *