Home > Procida. Il Coordinamento Cittadinanza Attiva ritorna sulla vendita delle quote del porto turistico

Procida. Il Coordinamento Cittadinanza Attiva ritorna sulla vendita delle quote del porto turistico

Con nota n° 4786 del 14 Aprile 2009  il Coordinamento Cittadinanza Attiva  ha rinnovato la sua richiesta di adozione di un atto deliberativo consiliare ricognitivo, circa la vicenda amministrativa per la realizzazione del porto turistico di Marina Grande e l’attuale gestione della Società “Isola di Procida Navigando S.p.A.”

La nota è stata inviata al Presidente del Consiglio Comunale di Procida,  al Sindaco, al  Segretario Generale, al Presidente Commissione Consiliare “TRASPARENZA AMMINISTRATIVA” ; nonchè inviato per conoscenza al Prefetto di Napoli e Provincia, ai Capigruppo Consiliari del Comune di Procida: “Procida in Progresso” “Alternativa Liberale” “Partito Democratico” “I Riformisti”.

Premesso che il COORDINAMENTO CITTADINANZA ATTIVA DI PROCIDA, con propria istanza protocollata il 17/09/08, ha chiesto, ai sensi del 3° e 5° comma dell’art. 9 dello Statuto Comunale, l’adozione di un atto deliberativo consiliare ricognitivo di cui all’oggetto.
Al riguardo, l’argomento in questione attraverso le diverse diffide ad ottemperare rivolte al Presidente del Consiglio Comunale, veniva inserito nell’o.d.g. della seduta consiliare del 15/12/2008 che, peraltro non si è tenuta. Intanto, il 13/12/2008, nei termini del Regolamento del Consiglio, il Coordinamento con propria nota (Allegato n. 1), aveva depositato in Segreteria Generale, per completezza dell’argomento in discussione, la sotto elencata documentazione:
1) Istanza protocollata il 17/09/2008, con allegata diffida.
2) Relazione illustrativa e conseguente collegato all’istanza innanzidetta.
3) Proposta di deliberazione consiliare.
Tutto ciò al fine di assicurare a norma del 4° comma dell’art. 39 del decreto-legislativo n. 267 /2000, una adeguata e preventiva informazione ai Gruppi Consiliari ed ai Consiglieri Comunali.
Invero, nella successiva seduta consiliare del 26/02/2009 l’argomento in questione incluso nell’o.d.g. stesso, non veniva discusso dal Consiglio, nonostante le assicurazioni date a Sua Eccellenza il Prefetto di Napoli, intervenuto nella vicenda medesima precedentemente in seguito ad una segnalazione del Coordinamento Cittadinanza Attiva di Procida. Nel contempo, un esponente di questo Coordinamento sig. Tommaso Forestieri, nella qualità di membro aggregato della Commissione Consiliare “Trasparenza Amministrativa” del Comune di Procida, ha seguito finora lo svolgimento del procedimento amministrativo in corso (Allegato n. 2, n° 3 fogli) relativamente alla manifestazione di interesse per alienazione quote azionarie del 49% possedute dal Comune di Procida nella Società “Isola di Procida Navigando S.p.A”.
Tanto premesso ed eccepito ad ogni effetto di legge, IL COORDINAMENTO CITTADINANZA ATTIVA DI PROCIDA, libera forma di partecipazione dei Cittadini all’Amministrazione locale, riconosciuto ed inserito nell’elenco degli Organismi Associativi
RINNOVA
Con la presente nota e richiede al sig. Presidente del Consiglio Comunale, con urgenza l’adozione di un atto deliberativo ricognitivo da parte del Consiglio Comunale circa la vicenda amministrativa per la realizzazione del Porto Turistico di Marina Grande e l’attuale gestione della Società “Isola di Procida Navigando S.p.A.”, riservandosi di presentare ulteriori collegati agli atti innanzidetti.
Nell’attesa di un sollecito riscontro della presente nota, porge distinti saluti.

per IL COORDINAMENTO CITTADINANZA ATTIVA DI PROCIDA

(Tommaso Forestieri) (Basilio Luoni) (Antongiulio Traiola)

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *