Home > Procida: Il Coro Polifonico di San Leonardo alla ribalta televisiva.

Procida: Il Coro Polifonico di San Leonardo alla ribalta televisiva.

Momento importante per il Coro Polifonico di San Leonardo, diretto dal maestro Aldo de Vero, quando aprirà con una ninna nanna molto nota, il “Dormi Bambin”, la XV edizione del “Concerto per l’Epifania 2010”, manifestazione promossa ed organizzata dall’Associazione napoletana “Oltre il Chiostro” che si terrà nell’Auditorium RAI di Napoli e sarà trasmessa il prossimo 6 gennaio 2010 alle ore 9,30 da RAI1 (la registrazione sarà effettuata dal 2 al 4 gennaio).
Il Coro Polifonico di San Leonardo nasce nel 1989 come risposta all’esigenza di diffondere il messaggio musicale anche sull’isola di Procida. Sin dall’inizio si distingue per l’ambizioso progetto di recupero e riscoperta di brani antichi; riandando alle prime esecuzioni, fanno spicco antiche nenie dell’800 riportate alla luce grazie ad una perseverante opera di ricerca. Durante l’arco di questi anni, il Coro ha potuto sperimentare le proprie capacità evolutive, spaziando dal repertorio sacro a quello profano, sino ad arricchirlo delle melodie classiche napoletane
Direttore storico del Coro Polifonico “San Leonardo”- Isola di Procida -, nonché autore di tutte le elaborazioni dei brani del repertorio classico napoletano, il Maestro Aldo de Vero. Diplomatosi in pianoforte al Conservatorio di San Pietro a Majella a Napoli, ha fondato e diretto, nel 1985, un’orchestra d’archi di giovani strumentisti ricevendo un’ottima accoglienza di pubblico e di critica.
Da pianista, il Maestro de Vero ha partecipato e fondato molti ensembles di musica da camera per proporre al pubblico musica significativa e raramente eseguita. Ha avuto l’onore di dare una prima esecuzione a Napoli del “Three Quarter Tone Pieces” di Charles Ives per il G7 Summit del 1994. Nel 2002, per la Polosud Records, il Coro registra un disco “Fenesta che lucive”, 12 brani classici napoletani da “Lariulà” a “Voce e notte” alla titletrack “Fenesta che lucive” armonizzati per coro in maniera originale e accompagnati da Gino Evangelista che, nell’occasione, si alterna a strumenti classici (mandolino, chitarra e flauto) ed etnici (oud e percussioni varie). Ne viene fuori un album che mette in evidenza le splendide melodie della canzone napoletana in una luce più antica e con un sapore più etnico.
Oggi giunge la ribalta televisiva a coronamento di un percorso ventennale fatto d’impegno e perseveranza, e per l’occasione, insieme alla pianista procidana Michelangela Scotto Fasano, che da tempo accompagna il Coro Polifonico di San Leonardo nelle sue esibizioni, ci saranno artisti di primaria importanza del panorama musicale internazionale come Carla Senese al mandolino, componente dell’orchestra di Eddy Napoli, e il chitarrista Ciro Zingone.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *