Home > Procida. Il rimborso della tariffa di depurazione delle acque

Procida. Il rimborso della tariffa di depurazione delle acque

Depurazione delle acque: illegittimo l’addebito della tariffa riferita al servizio di depurazione delle acque agli utenti nel caso in cui manchino impianti di depurazione o questi siano temporaneamente inattivi.
Con il Decreto n.208 del 30/12/2008  si è provveduto all’attuazione della  Sentenza della Corte Costituzionale n.335 del 2008 che prevedeva l’obbligo della restituzione della quota della tariffa non dovuta all’ente gestore nel caso in cui il servizio di depurazione delle acque non è stato attivato.
E’ compito degli Enti locali provvedere alla restituzione della somma dovuta dedotti gli oneri derivanti dalle attività di progettazione, realizzazione o completamento avviate.

www.ischiablog.it

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *