Home > Procida. Incendio nella pasticceria Spinelli

Procida. Incendio nella pasticceria Spinelli

spinelli9.jpgProcida, 27 agosto 2009, Piazza della Repubblica, sono da poco trascorse le 14,00. I negozi chiusi, alcuni passati notano del fumo nero fuoriuscire dalla finestrella sovrastante la pasticceria Spinelli. Vengono immediatamente allertati: il proprietario, la protezione civile, le forze dell’ ordine e il 118. L’incendio sembra essere pericoloso, ma i ragazzi della protezione civile, guidati da Antonio Meglio, ancora una volta, si dimostrano preparati ed all’ altezza nell’ affrontare e domare con sicurezza e rapidità le fiamme. La causa pare sia da attribuire ad una pentola lasciata sul fuoco dal proprietario poco prima della chiusura pomeridiana. Le fiamme sono domate, ma il fumo continua a diffondersi, all’ interno respirera è impossibile. I ragazzi della protezione civile, dotati di autorespiratore, si muovono in un ambiente saturo di fumo e  il caldo è insopportabile. Antonio meglio ci dice che all’ interno del depopsito sono stipati dei cartoni, causa del continuo fumo. Con una scala raggiungono la finestra dall’ esterno con lo scopo di bagnare i carotoni e farmare così il fumo. Le fiamme sono spente, il fumo diminuisce a vista d’occhio, la bombola del gas è al sicuro, il pericolo è passato. Non resta che il dispiacere per un brutto incidente che ha colpito, quasi a fine estate, un nostro concittadino e commerciate, che con non pochi sacrifici, porta avanti la sua attività.

Manuela Intartaglia

spinelli13.jpg

spinelli16u.jpg

spinelli18.jpg

spinelli201.jpg

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *