Home > PROCIDA. La crisi non aspetta: Basta con i rattoppi! Basta con gli sfascisti!

PROCIDA. La crisi non aspetta: Basta con i rattoppi! Basta con gli sfascisti!

L’Amministrazione Comunale deve capire che il paese è in sofferenza ed è urgente un cambiamento di rotta. Superato il ricatto delle scadenze di legge, non accampi pretesti, riconosca che non può trascinare il paese con l’immobilismo per un anno ancora, e acconsenta alla collaborazione con le migliori energie del paese. Chi insegue lo sfascio per raccogliere i cocci si renda conto che così si aggravano le sofferenze dei cittadini.
RIMBOCCHIAMOCI LE MANICHE,
AFFRONTIAMO IL PRESENTE, COSTRUIAMO IL FUTURO!
In un contesto di ”unità isolana” i “Riformisti” assicurano il loro contributo propositivo ed operativo ed auspicano la collaborazione di tutte le organizzazioni e le persone di buona volontà, per affrontare con la più ampia partecipazione, fin dai prossimi giorni, nodi non rinviabili:
1) assetto organizzativo e finanziario del Comune
2) servizi pubblici, (raccolta rifiuti, idrico-fognario) organizzazione, lotta all’evasione, efficienza ed economicità
3) interventi per migliorare l’immagine dell’isola
4) problematiche del commercio
5) misure adeguate per disciplinare il traffico
6) problema casa e tutela del territorio
7) misure sociali per aiutare le fasce deboli

Ricreato un clima positivo e di concreta operatività, si apra un ampio confronto sui più complessi problemi strutturali e dello sviluppo socio-economico.
INSIEME POSSIAMO FARCELA!
L’INTERESSE DEI SINGOLI COINCIDA CON L’INTERESSE COLLETTIVO!
Procida, 9/6/2009
RIFORMISTI PER PROCIDA

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *