Home > Procida: “La fretta fa i gattini ciechi.”

Procida: “La fretta fa i gattini ciechi.”

salvatore-costagiola-regata.jpgdi Salvatore Costagliola

Con riferimento all’articolo apparso su “Il Golfo” domenica 21 giugno 2009 (pag 12) a firma ISMA dal titolo “Quei manifesti che identificano un “mostro” nel “Regno di Nettuno” BENE SIGNORI MIEI POSSO GARANTIRVI CHE EVIDENTE TRATTASI DI UNO SCHERZO DI QUALCHE BURLONE.
Tanto per iniziare non si spiega altrimenti perché il manifesto esce solo adesso e non 15 giorno or sono in piena campagna elettorale, è evidente che chi sostiene queste cose sa anche che le responsabilità sono dei politici e, guarda caso, chi scrive ha sempre sostenuto per certi aspetti che, in primis, per far funzionare un’Area Marina Protetta alla perfezione, bisogna tener conto delle realtà pithecusane, e renderla molto più piccola Altro aspetto è quello che riguarda tutto il golfo di Napoli, sempre denunciato dal sottoscritto il mero inquinamento dovuto al depuratore di Cuma che non funziona (finalmente è arrivata “striscia la notizia”); i grandi fiumi Sarno, Sebeto, Garigliano, Volturno, i “Regi Lagni”, il traffico marittimo secondo al mondo dopo Hong Kong e, non ultimo, gli scarichi fognari abusivi, denuncie fatte su questo giornale, a TV Ischia e nelle decine di sedute politiche tecniche presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Da questo punto di vista la realtà è che i dirigenti e i tecnici del ministero hanno fatto sempre orecchie da mercante così come i politici ischitani e il “solerte” assessore provinciale ed un ministro come Pecoraro Scanio che non vedeva l’ora di addizionare le sue imprese (negative).
Non hanno perso tempo a decretare il “Regno di Nettuno”.
Oggi, a 15 giorni della tornata provinciale, chi scrive è stato uno dei candidati nel collegio Ischia e Procida, che a Procida ha ottenuto un suffragio del 25% ad Ischia poco meno dello 0,3%. Perché dico questo: nell’anno 2007, in sede di conferenza Stato Regione, fui accusato dall’attuale Sindaco del Comune d’Ischia Giosi Ferrandino che bisognava smettere di discutere, oramai si era perso molto tempo, e si doveva chiudere la “partita” Area Marina. 7 anni di “battaglie” tenute dal sottoscritto per difendere molti settori ed oggi mi vien da chiedere se è vero che si possa pensare che vi sia una moltitudine di persone che hanno voluto protestare. Perché non l’hanno fatto con lo strumento del voto? Anche A Procida UN CERTO Vittorio per votare Giosi ha messo in giro la voce: non voto Costagliola perché è lui il colpevole di aver voluto l’area marina, cattiveria? Ignoranza? Secondo me OPPORTUNISMO!

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *