Home > Procida. Lo scalo di Pozzuoli diventa un miraggio.

Procida. Lo scalo di Pozzuoli diventa un miraggio.

Giorni difficili per la navigazione di traghetti e mezzi veloci che effettuano corse da e per l’isola di Procida. Già il “DRIADE” lo scorso 24 gennaio, partito da Napoli alle 19,20, è rimasto bloccato, per oltre due ore sino alle 22,00, nel porto di Marina Grande sia per il vento forte sia per le complicate condizioni dell’area portuale che offre pochi spazi utili di manovra dovuti all’insabbiamento dei fondali, poi gli aliscafi Caremar e SNAV che, per tutta la giornata del 27 gennaio scorso sono stati fermi in banchina per buona parte della giornata a causa delle condizioni perturbate del tempo con raffiche di vento forte e tanta, tanta pioggia accompagnata da pericolose scariche elettriche.
Mentre, però, da questo punto di vista, c’è la speranza che le condizioni meteo abbiano un sensibile miglioramento nel corso della settimana interrompendo un lungo periodo di incessanti piogge, un’altra pericolosa tegola sembra prospettarsi all’orizzonte per pendolari e commercianti che fanno base per la prorpia attività allo scalo di Pozzuoli.
Dopo la GESTUR, che a giù sospeso la propria attività da qualche settimana, infatti, anche la Procida Lines 2000 con la M/T “Casamicciola” ha programmato almeno quindi giorni di fermo per effettuare dei lavori alla barca. Facile immaginare, in questa situazione, e con l’Isola di San Pietro che ha oggettive difficioltà con il mare leggermente increspato, quali saranno le inevitabili ripercussioni sul territorio in questo scorcio di inverno.
Lavoratori delle poste, della scuola, dell’ospedale e dell’edilizia costretti o ad arrivare a mattinata inoltrata sul posto di lavoro oppure raggiungere lo scalo napoletano di Porta di Massa per prendere il traghetto delle 6,25, idem per furgoni commerciali, procidani e non, per i quali l’imbarco sarà reso oltremodo complicato dalla già verificata mancanza di posti sulla nave CAREMAR che, a quell’ora, viaggia solitamente a pieno carico.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *