Procida. Regione: nota sull’erogazione dei contributi de minimis per le aziende turistiche

In ordine alle modalità di erogazione dei contributi di cui al decreto dirigenziale n. 2 del 05/02/2009, si comunica che la data del 30 giugno 2009 coincide con il termine della dichiarazione circa l’impegno del mantenimento dei livelli occupazionali, nonché con quello di chiusura delle attività di liquidazione e pagamento del POR Campania 2000-2006.
Pertanto, al fine di consentire entro tale data l’erogazione dei predetti contributi, è assolutamente necessario che le imprese destinatarie degli stessi presentino una polizza a garanzia dell’importo da erogare, anche al fine dell’assolvimento dell’impegno assunto con la dichiarazione rilasciata ai sensi del citato d.d. n. 2/2009.

Le garanzie fideiussorie possono essere prestate dalle banche e dalle imprese di assicurazioni autorizzate, rispettivamente, ai sensi del decreto legislativo n. 385/1993 e del decreto legislativo n. 175/1995, nonché dagli intermediari finanziari iscritti nell’elenco speciale tenuto dalla Banca d’Italia ai sensi dell’art. 107 del medesimo d. lgs. 385/1993.

Le predette polizze – unitamente alle dichiarazioni già richieste con il decreto n. 2/2009 – debbono essere presentate inderogabilmente entro il 31 marzo 2009, a mezzo raccomandata A.R. o a mano, al Settore Strutture Ricettive e Infrastrutture Turistiche – Centro Direzionale di Napoli, Is. C/5, 6° piano).

Si precisa che la liquidazione dei contributi avverrà successivamente alla presentazione della documentazione (polizza e dichiarazione di impegno di cui al d.d. n. 2/2009) e che le polizze sono svincolabili solo a partire dal 1 luglio 2009 e previa consegna della documentazione probante l’assolvimento degli impegni assunti.

Regione Campania

Potrebbe interessarti

consiglio comunale convocazione e1429775612656

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.