Home > Procida. Vivara: chiuderla per "pochi"….riaprirla per "tutti"

Procida. Vivara: chiuderla per "pochi"….riaprirla per "tutti"

Dal gruppo su Facebook “Riaprire l’isola di Vivara”, riportiamo una lettera che il presidente dell’Albano Francescano, avv. Mariano Cascone, ha inviato hai componenti del gruppo per informarli sulle novità riguardanti l’isolotto.

“Cari amici, ieri, venerdì 26 giugno, è stata una giornata importante per Vivara.

Infatti, alla presenza degli agenti del Corpo Forestale sez. di Ischia, sono stati eseguiti i lavori di ripristino delle recinzioni e del cancello di accesso, messi in opera e finanziati dalla Fondazione Albano Francescano e seguiti, dall’inizio alla fine, personalmente dal sottoscritto in qualità di Presidente del detto Ente (che ricordo essere il proprietario esclusivo dell’isolotto).

In sostanza si è intervenuti per chiudere il sentiero abusivo aperto da almeno un decennio (!!) che aggirava la casa detta “Del Caporale” all’ingresso della Riserva.
É stata montata una recinzione prima del cancello d’ingresso (ovvero lì dove inizia il sentierello abusivo), poi il sentiero è stato ostruito a metà percorso con vecchi rami di olivo che giacevano sul sentiero principale poichè divelti dalle tempeste degli ultimi anni, infine si è montata una seconda recinzione all’interno dell’isola collegandola ad un tratto di recinzione in ferro già esistente.
Anche il cancello d’ingresso è stato riparato.
Tali lavori si erano resi necessari, così come intimato anche dalla Polizia Forestale di Napoli, per evitare ulteriori scempi degli immobili ivi presenti e per fronteggiare il pericolo di incendi dolosi o colposi, dovuti al perpetrarsi di visite abusive che hanno apportato negli anni solo danni, furti ed anarchia, fatti salvi quei pochi che vi accedevano (cmq sempre abusivamente) mossi da pacifiche intenzioni.
Inoltre, dopo “minacciosi” solleciti fatti dal sottoscritto alla Regione Campania, la notizia è che i lavori di ristrutturazione del ponte di collegamento dovrebbero partire entro la metà di luglio…forse aver alzato la voce è servito a qualcosa dopo anni di attesa immobile da parte di tutti.
Dopo averla chiusa “per pochi”..veniamo ora alle news per la riapertura “per tutti”: il fronte delle trattative procede, anche se il problema è di tipo economico; infatti la sola offerta del Comitato di Gestione è insufficiente e ci stiamo guardando attivamente attorno. Abbiamo dato anche mandato nostro avvocato di valutare tutte le possibili alternative relative al fitto, poichè non è più il tempo di rincorrere ipotesi o proposte inconsistenti.
Avrei tanto altro da aggiungere e precisare ma temo di essere poi troppo lungo e creare confusione.
In ogni caso, il lavoro fin qui svolto ha portato al raggiungimento di questo piccolo ma importante intervento dopo decenni di immobilismo..e di certo non ci fermeremo ora!
PS: sul mio profilo Facebook potrete trovare da oggi le foto degli interventi effettuati.”

 

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *