Home > Procida: Vogliamo vedere la TV.

Procida: Vogliamo vedere la TV.

di Francesco Marino

Spesso i nostri politici impegnati a dissertare sui futuri scenari elettorali si dimenticano dei problemi che la maggioranza silenziosa dei cittadini è obbligata ad affrontare ogni giorno. Prendete, ad esempio, i tanti anziani che, fortunatamente, vivono sull’isola per i quali Radio Maria, la RAI ed Emilio Fede fa loro compagnia e li tiene in vita.
Da quando anche a Procida si è passati alla TV Digitale è il caos più completo, malgrado che i cittadini si siano affrettati ad acquistare moderni apparecchi TV o Decoder, su di un’ampia porzione del territorio isolano gli schermi rimangono al buio.
Chi credesse di ovviare all’inconveniente della cattiva ricezione chiamando il numero verde rimarrebbe deluso, ovvero preso in giro. Allora: perché non si attiva il Difensore Civico o l’Assessore alle Politiche Sociali? Perché i partiti politici, “Procida insieme” e le altre formazioni, invece di fare riunioni e riempirci di proclami e di parole non fanno sentire la loro voce a chi di dovere e ci fanno vedere la TV? Vi sembra una cosa così ridicola? Non credo. Domandate alla gente, fate un sondaggio e vedrete. Ed allora, datevi da fare!

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *