Home > Regno di Nettuno: regolamento pesca professionale nell’AMP delle isole di Ischia, Vivara e Procida

Regno di Nettuno: regolamento pesca professionale nell’AMP delle isole di Ischia, Vivara e Procida

Pesca professionale: regolamentazione per le Isole di Ischia, Vivara e Procida, area marina protetta integrata denominata Regno di NettunoLa proposta di perimetrazione e zonazione dell’area marina protetta Regno di Nettuno è stata siglata dai comuni di Barano, Casamicciola Terme, Forio, Lacco Ameno, Serrara Fontana e Procida, dalla provincia di Napoli e dalla regione Campania. La gestione dell’area marina protetta è affidata al Consorzio costituito a tale scopo tra i comuni di Barano, Casamicciola Terme, Forio, Ischia, Lacco Ameno, Serrara Fontana e Procida.

La pesca notturna con uso di fonti luminose è vietata in tutta l’AMP Regno di Nettuno, salvo la pesca con lampara e fiocina a mano da imbarcazione, permessa in zona C.

Pesca professionale: soggetti abilitati all’attività e zone di applicazione

L’attività di pesca professionale nelle acque perimetrali dell’area marina è consentita esclusivamente nelle Zone “B”,“C” e “D”, rispettivamente in arancione, celeste e verde sulla cartina sottostante; sempre, però, dietro rilascio di apposita autorizzazione dell’Ente Gestore.

Nella zona colorata di rosso (zona A) e in quella marrone (zona B n. t.) la pesca è preclusa.

La pesca professionale è riservata ai pescatori professionali, soci o meno di cooperative di pescatori costituite ai sensi della Legge n. 250 del 13 marzo 1958, residenti nei comuni compresi nell’AMP alla data di istituzione dell’AMP.

Si prende atto che il TAR Campania con provvedimento di parziale sospensione del Regolamento DM 88 ha consentito l’esercizio della piccola pesca professionale anche a non residenti con attrezzi selettivi. Pertanto l’attività di pesca professionale è consentita a pescatori non residenti nei comuni compresi nell’AMP alla data di istituzione dell’AMP, con attrezzi da posta, con esclusione di nasse, sciabiche da natante o da terra e reti da piccola circuizione.

Pesca professionale in zona B

La pesca professionale in zona B é consentita esclusivamente con:
Attrezzi da posta;
Palangaro fisso e derivante;
Lenza a mano, ed a canna e trainata;
L’ancoraggio sia degli attrezzi da pesca che delle imbarcazioni da pesca è inteso come attività di pesca e quindi consentita nelle zone B e C.

Pesca professionale in zona C

La pesca professionale in zona C é consentita, oltre che con gli attrezzi concessi in zona B, con la ferrettara e la piccola circuizione senza chiusura senza l’uso di fonti luminose;

Pesca professionale in zona D

La pesca professionale in zona D è consentita oltre che con gli attrezzi consentiti nella zona B con la rete a strascico e la circuizione (cianciola) con uso di fonti luminose, previa autorizzazione dell’Ente Gestore.

Pesca del Novellame

E’ vietata la cattura del novellame come definito dal Regolamento per l’esecuzione della Legge n. 963 del 14 luglio 1965, concernente la disciplina della pesca marittima e successive modificazioni ed integrazioni, salvo speciali deroghe stabilite nel piano triennale.

Cartografia Regno di Nettuno (.pdf)

L’area marina protetta, che comprende anche i relativi territori costieri del demanio marittimo, e’ delimitata dalla congiungente i seguenti punti:

Latitudine Longitudine
– –
A1 40. 45? 88 N 14. 02? 20 E (in costa)
A 40. 45? 88 N 14. 02? 37 E
B 40. 44? 20 N 14. 01? 07 E
C 40. 44? 20 N 14. 00? 00 E
D 40. 41? 10 N 14. 00? 00 E
E 40. 41? 10 N 13. 53? 07 E
F 40. 42? 25 N 13. 50? 90 E
G 40. 42? 60 N 13. 50? 90 E
G1 40. 42? 60 N 13. 51? 10 E (in costa)
H1 40. 43? 40 N 13. 51? 64 E (in costa)
H 40. 43? 40 N 13. 49? 63 E
J 40. 44? 40 N 13. 49? 00 E
K 40. 44? 70 N 13. 49? 00 E
L 40. 45? 40 N 13. 51? 00 E
M 40. 52? 70 N 13. 51? 00 E
N 40. 52? 70 N 13. 53? 50 E
P 40. 45? 80 N 13. 53? 50 E
Q 40. 45? 80 N 13. 55? 60 E
R 40. 45? 40 N 13. 55? 60 E
S 40. 45? 40 N 13. 58? 30 E
T 40. 45? 80 N 13. 59? 43 E
T1 40. 45? 78 N 14. 00? 28 E (in costa)

Le coordinate geografiche indicate nel presente decreto sono riferite al Sistema geodetico mondiale WGS 84.

fonte: www.ischiablog.it

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *