Home > Ambiente > I rifiuti ingombranti, legno e metalli, vanno conferiti provvisoriamente in Via Libertà 97

I rifiuti ingombranti, legno e metalli, vanno conferiti provvisoriamente in Via Libertà 97

rifiuti ingombrantiIl Responsabile della II Sezione, dott.ssa Rita Barone, con nota  prot. N. 17474 del 10/12/2014, pubblicata sull’albo on line del Comune di Procida, informa la cittadinanza che i rifiuti ingombranti, legno e metalli potranno essere conferiti presso il sito provvisorio di Via Libertà 97 presso la ditta MAGED S.A.S. di Persico Antonio & C, dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 12,00. E’ assolutamente vietato abbandonare rifiuti lungo le strade.

Potrebbe interessarti

Sindaco Ambrosino: Un poco alla volta li stiamo beccando tutti

PROCIDA – Sul fronte del deposito “abusivo” di rifiuti in alcuni tratti di strade dell’isola, …

2 commenti

  1. Angelo Salvemini

    La foto e’ davvero eloquente! In un deposito costruito abusivamente sotto gli occhi di tutte le autorita’ civili e militari, dove, durante le giornate ventose, per poter vivere nelle immediate vicinanze, bisogna mettersi la mascherina antipolvere, adesso ci sara’ bisogno anche della maschera antigas e noi tutti ..supini.. a permettere queste vergognose decisioni. Congratulazioni a tutti gli addetti ai lavori! E’ mai stata valutata la possibilita’ di permettere questa discarica “Scempio” di fronte al Comune di Procida o …in via Garibaldi? Vergogna!! Vergogna!! Vergogna!!

  2. Antonietta Righi

    Al Sig. Sindaco, alla giunta comunale, consiglieri e tecnici tutti del Comune e chi altro volesse onorarci della propria presenza: Invito formalmente tutti voi a prendere un caffe’ nel nostro appartamento di Procida in Via Liberta’ N. 59. Dal balcone e/o finestre di casa nostra potranno godersi la vista panoramica di cio’ che e’ stato realizzato abusivamente sotto gli occhi di tutte le autorita’ civili e militari. Dove, una volta, c’erano viti, limoni ed aranci, adesso, c’e’ solo cemento, deposito di materiale edile, discarica di materiale edile di scarto, posteggio per barche e strutture orrende. Tutto questo, ripeto ancora una volta, realizzato abusivamente e sfacciatamente sotto gli occhi di tutti. Dal nostro balcone potranno rendersi conto di quanto ho cercato di descrivere, del modo in cui siamo costretti a vivere durante le giornate ventose, di quanto vergognoso ed offensivo sia la discarica che e’ stata autorizzata, (anche se temporanea) e di come dovremo continuare a vivere. Il caffe’ e’ pronto….. i pasticcini pure. Grazie della vostra visita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *