Home > Procida. Scuola: per la GILDA prioritari gli obiettivi storici

Procida. Scuola: per la GILDA prioritari gli obiettivi storici

La Direzione nazionale della GILDA degli insegnanti riunita in data 21-01-2009 ritiene necessario nell’attuale contesto politico-sindacale ribadire come prioritario il perseguimento degli obiettivi storici dell’Associazioni.
Istituzione di un’area di contrattazione separata per gli insegnati che riconosca e valorizzi la loro funzione specifica e che, in particolare, riconosca la dimensione intellettuale del lavoro della docenza;
rifiuto della logica del fondo dell’Istituzione scolastica, dell’aggiuntivo e dell’incentivazione e trasferimento delle risorse economiche nello stipendio tabellare dei docenti;
revisione del governo delle istituzioni scolastiche che affidi alla dirigenza compiti esclusivamente gestionali ed amministrativi, riservando ai docenti, senza ambiguità e confusione dei ruoli, l’autonomia e la libertà didattica;
superamento del processo di aziendalizzazione delle istituzioni scolastiche e delle RSU di istituto in quanto tale istituto è in netto contrasto con la specifica professionalità dei docenti. La contrattazione d’istituto, così come strutturata oggi, incide negativamente sulla vita scolastica, è fonte di tensione ed è segnata da insanabili conflitti di interesse;
revisione degli strumenti di misurazione della rappresentatività sindacale;
istituzione di organismi nazionali e territoriali autonomi di garanzia composti da docenti (Consigli Nazionali e Regionali della Docenza)
da “IL GOLFO” del 27 gennaio 2009

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *