Home > Procida. Un affettuoso saluto da Giuliana e Romolo Runcini

Procida. Un affettuoso saluto da Giuliana e Romolo Runcini


Un anno fa partivano da Procida Giuliana e Romolo Runcini dopo aver vissuto 10 anni nell’isola amata. Vi erano giunti con i loro ventunomila libri e un grande sogno: realizzare sull’isola un grande Centro europeo di cultura collegato con 15 università, 10 italiane e 5 europee, donando al Comune di Procida la propria biblioteca che raccoglieva il patrimonio mondiale della letteratura fantastica. Progetto prima condiviso dagli amministratori e poi accantonato.
Oggi vivono a Roma in uno splendido e luminoso appartamento del “quartiere Prati”, poco distante da Piazza Mazzini, dove avevano abitato precedentemente.
Dice Romolo: “Sì, ci troviamo bene, ma è forte in me la nostalgia di Procida. Avrei voluto restare nell’isola e finire lì i miei anni…Ho sempre amato il mare e Procida, per me, è una stella caduta nel mare. I procidani sono staccati dal continente europeo e sono angeli perduti, figure estranee, aliene dal continente. Quell’atmosfera di solitudine e di pienezza propria del mare, mi ha preso fortemente e mi ha affascinato. E ho vissuto 10 anni come se fossi nelle nuvole, con il grande piacere di vivere lontano dal grumo cittadino. Penso che l’isola sia la dimensione privilegiata per la difesa e l’identità dell’individuo, e in certo senso amare il mare significa amare l’umanità. Staccandosi da un agglomerato urbano e continentale e chiudendosi in un limitato ambiente, l’individuo, secondo me, ha una più forte spinta a conoscersi e a richiedere il confronto e il dialogo con gli altri. Se nella città siamo costretti a vivere insieme agli altri in maniera molto anonima, nell’isola possiamo chiuderci in spazi privati con libertà senza mai precludere il richiamo e l’offerta dell’amicizia. Noi a Procida abbiamo trovato molti amici ai quali va da parte anche di Giuliana, il nostro più affettuoso senso di gratitudine“.

Fonte: ProcidaMia.it

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *