Home > Un bosco per Cassinetta

Un bosco per Cassinetta

Di Gabriele La Malfa

La Commissione del Premio internazionale “Un Bosco per Kyoto”,che quest’anno ha ottenuto l’adesione del Presidente Giorgio Napolitano, presieduta da Anna Maria Fausto, Direttore del dipartimento di scienze ambientali dell’Università della Tuscia, dopo aver esaminato le candidature di 180 comuni e province, ha designato i vincitori.

Il riconoscimento andrà a 22 comuni e 8 province. Molti di questi enti territoriali si sono distinti in azioni concrete per la mitigazione climatica, avviando iniziative sia per il risparmio energetico che per la produzione di elettricità da fonti rinnovabili.

Oltre a ciò i comuni premiati eccellono nella raccolta differenziata dei rifiuti e nelle azioni di rimboschimento e di valorizzazione del verde urbano. Sono stati premiati anche illustri scienziati e personaggi del mondo imprenditoriale, dell’associazionismo e della cultura.

Ha ottenuto un premio speciale un piccolo comune dell’hinterland milanese (socio dell’Associazione Comuni Virtuosi,n.d.r.), Cassinetta di Lugagnano, che ha decretato lo stop assoluto a qualsiasi costruzione sugli ultimi ettari di terreno agricolo rimasti liberi.

Il massimo riconoscimento per le amministrazioni provinciali andrà alla Provincia di Mantova, che ha avviato la realizzazione di un bosco di oltre 1000 ettari lungo il fiume Po, denominandolo proprio Un Bosco per Kyoto.

Un riconoscimento speciale al Corpo Forestale dello Stato e all’impegno responsabile e deciso della Protezione Civile per la lotta contro il degrado del territorio nazionale. Riconoscimenti anche a 30 TV territoriali sul territorio nazionale che hanno partecipato all’iniziativa mediatica del Ministero dell’Ambiente trasmettendo 13 puntate di “SOS Ambiente”, un appuntamento con la natura.

La manifestazione di consegna dei riconoscimenti si effettuerà il 12 gennaio 2010 presso la sala della Protomoteca del Campidoglio in Roma. Presiederà il Sindaco Gianni Alemanno. Il Vescovo di l’Aquila, all’apertura della cerimonia, leggerà il messaggio del Papa “Se vuoi coltivare la pace, custodisci il Creato”; a seguire, l’ambasciatore della Repubblica di Colombia Sabas Pretelt de la Vega, presenterà la campagna sulla difesa della foresta amazzonica caratterizzata dallo slogan: “una sniffata di coca = 20 metri quadrati di foresta distrutta”.

L’evento sarà allietato dall’esibizione della famosa Orchestra giovanile di Verona.

Giunto alla 5^ edizione, Un Bosco per Kyoto nel passato ha già premiato insigni personaggi, a partire da Angela Merkel, Giorgio Napolitano, per finire Barack Obama. La manifestazione è organizzata da Accademia Kronos con la collaborazione dell’AICS e del Comune di Roma.

http://www.comunivirtuosi.org

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *