Home > Una centrale in meno al giorno…

Una centrale in meno al giorno…

 dal sito comunivirtuosi.org

I certificati bianchi sono dei titoli riconosciuti dalla Stato italiano e rappresentano un incentivo atto a ridurre il consumo energetico attraverso interventi di efficienza energetica. Proprio in questi giorni l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha pubblicato un rapporto sull’efficacia di questo sistema di remunerazione nei suoi quattro anni di esistenza.

È emerso che a partire dall’anno 2005 in Italia sono stati installati oltre 800 mila elettrodomestici a basso consumo, 21 milioni di lampadine ad alta efficienza, 230mila mq di pannelli solari per produrre acqua calda. Con queste apparecchiature i cittadini hanno assicurato l’80% del risparmio energetico totale ottenuto con i certificati bianchi.

Dal rapporto emergono anche miglioramenti dell’efficienza energetica nei processi industriali per effetto dell’installazione di centinaia di nuovi motori elettrici, di regolatori di frequenza e sistemi di cogenerazione. Nel settore pubblico sono stati resi più efficienti i sistemi di illuminazione grazie alla sostituzione di 420 mila lampade a risparmio energetico e all’installazione di sistemi di regolazione automatica per la riduzione dei consumi.

Il risparmio complessivo ha superato i 2 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (tep). Secondo il rapporto il risparmio equivarrebbe alla produzione elettrica di una centrale da più di 1.100 MW ed ai consumi domestici di più di 2,5 milioni di abitanti, evitando più di 5 milioni di tonnellate di emissioni di CO2.

Il costo energetico evitato dai consumatori che hanno realizzato gli interventi è stato dalle 9 alle 14 volte rispetto a quello sostenuto dalla stessa Autorità dell’Energia Elettrica e del Gas per l’erogazione degli incentivi.

Commenta l’articolo di oggi nella bacheca del nostro gruppo su Facebook:

www.facebook.com/group.php?gid=114844485098

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *