Home > cultura > Visita alla Biblioteca Comunale di Procida nell’Ex Conservatorio delle Orfane a Terra Murata

Visita alla Biblioteca Comunale di Procida nell’Ex Conservatorio delle Orfane a Terra Murata

PROCIDA – (c.s.) Molti sapranno che  nell’Ex  Conservatorio delle Orfane a Terra Murata è collocata la Biblioteca Comunale di Procida. Essa è situata al primo piano nei locali dati, dal 2006 ad oggi, in comodato d’uso gratuito, all’Istituto Universitario L’Orientale di Napoli.

Fin dall’ottocento il Comune di Procida ha avuto una Biblioteca Comunale che è giunta a noi dopo varie peregrinazioni non sempre indolori. Il suo massimo splendore lo ha avuto nei primi anni 50 allorquando fu affidata al Professore Sferratore e posizionata in tre ampi locali della Scuola Elementare V. Scialoja in Largo Caduti.

Dagli anni 60 in poi la Biblioteca non ha trovato più una sua degna sistemazione per cui ha vagato alla ricerca di un luogo stabile e adeguato: nel frattempo si smembrava e molti libri furono collocati nelle varie scuole procidane.

Intorno al 2006, allorquando l’Amministrazione cedeva i locali del piano terra e del primo piano dell’Ex Conservatorio alle Università di Napoli “Suor Orsola Benincasa”  e “L’Orientale”, fu stabilito che al primo piano doveva esserci anche la Biblioteca Comunale Pubblica.

Nel gennaio 2017 l’attuale amministrazione verificando lo stato di suddetta Biblioteca e constatando di non avere personale  da poter destinare alla funzionalità di essa, ha  promosso una manifestazione di interesse rivolta alle Associazioni culturali dell’isola, con lo scopo di affidare ad una Associazione di volontariato, regolarmente iscritta al Registro Regionale, la gestione di suddetta biblioteca.

Da giugno 2017, con un Protocollo di intesa Istituzionale,  la gestione della Biblioteca Comunale di Procida è stata affidata all’Associazione Culturale Isola di Graziella, Associazione di Promozione sociale che  ha provveduto in questi mesi alla riattivazione di essa prendendo in carico i libri esistenti, curandone un primo catalogo e predisponendo la possibilità di prestito librario o di consultazione e di ricerca.

Il Sindaco invita i cittadini a prendere visione di questa Biblioteca  e dell’intero Ex Conservatorio delle Orfane sabato 14 ottobre 2017 alle ore 17,30.

Seguirà un saluto del Sindaco e dell’assessore alla Cultura Nicola Granito; Il prof. Salvatore di Liello darà qualche informazione sull’importanza storica e architettonica dell’Ex Conservatorio delle Orfane  e il Prof. Pasquale Lubrano Lavadera, presidente dell’Associazione culturale  Isola di Graziella  offrirà ragguagli sulla vita della Biblioteca e del suo sviluppo futuro. 

Potrebbe interessarti

Menico Scala: Natale al freddo e al gelo

PROCIDA – Stoccata polemica quella del consigliere comunale Menico Scala a proposito del cartellone degli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *