Antonio Aiello segretario regionale Uil Trasporti e1654105472524
Antonio Aiello segretario regionale Uil Trasporti e1654105472524

Antonio Aiello (Uil Trasporti Campania): Il trasporto pubblico gratuito avvicina Procida alle capitali europee

Antonio Aiello segretario regionale Uil Trasporti

PROCIDA – Il 30 e 31 maggio scorso, presso il Towers Hotel di Castellamare di Stabia, in una sala gremita di lavoratrici e lavoratori, si è tenuto l’XI Congresso della UIL Trasporti Campania nel corso del quale è stato confermato alla guida della segreteria regionale Antonio Aiello che, nel suo ampio ed articolato intervento programmatico, si è più volte soffermato sulle positive esperienze legate all’isola di “Procida 2022 – Capitale Italiana della cultura”.

«Il mese scorso – dice Antonio Aiello – abbiamo aperto una nostra sede sull’Isola di Procida insieme alla UIL ed alla Uil Artigianato, anche questa con lo scopo di assistere al meglio i cittadini ed i nostri associati, ma soprattutto per piantare una bandiera della Uil e della Uiltrasporti sull’Isola capitale della cultura 2022, perché dove c’è cultura ci deve essere il Sindacato.

Quindi più formazione, più comunicazione, più sedi, così come da programma, ma senza rinunciare all’opera di denuncia, di protesta e di proposta. E partendo da quest’ultimo sostantivo, la proposta, abbiamo avuto la soddisfazione di vedere realizzata una nostra idea. Infatti – ricorda il Segretario Aiello – già nel mese di aprile del 2021 siamo partiti con una campagna mediatica non solo sui nostri social ma anche sulle maggiori testate giornalistiche, nelle interviste televisive e radiofoniche, annunciando la nostra idea che era quella di chiedere un servizio gratuito per il trasporto pubblico a Procida per il periodo in cui sarebbe stata capitale della cultura.

Lo abbiamo fatto portando l’esempio di altre città europee, come la capitale dell’Estonia, Tallin, dove questa buona pratica ha consentito la diminuzione dell’utilizzo del mezzo privato con un notevole abbattimento del tasso di inquinamento. Ci è sembrato il momento giusto di farlo per l’enorme visibilità che di lì a pochi mesi l’Isola avrebbe avuto, inoltre le dimensioni ridotte del territorio, la presenza di un unico vettore pubblico e l’amministrazione locale composta da un unico comune creavano le migliori condizioni per fare di Procida un piccolo laboratorio dove sperimentare il servizio gratuito sui mezzi pubblici. Ed è stato con enorme piacere – sottolinea soddisfatto Antonio Aiello – che abbiamo accolto, quasi a distanza di un anno, le dichiarazioni del Presidente De Luca che annunciava la gratuità del servizio su Procida per il periodo dell’evento. Siamo convinti di aver dato uno spunto importante che va nella direzione green, infatti l’aumento delle ZTL e dei chilometri bus eserciti sull’isola, conseguenze del servizio gratuito, sono un toccasana non solo per l’ambiente ma anche per la circolazione pedonale dei residenti e dei turisti fino a ieri costretti a camminare rasentando i muri come talpe.

Speriamo – conclude il segretario regionale Uil Trasporti – che questo progetto abbia seguito anche dopo il 2022 ed in tal senso abbiamo già elaborato una prossima proposta che nei mesi a venire pubblicheremo. Istituito da maggio a settembre 2022 rappresenta un successo straordinario nato da un’idea della Uiltrasporti Campania».

Potrebbe interessarti

Procida: Allerta arancione dalla mezzanotte. Domani chiuse le scuole e il cimitero

PROCIDA – La Protezione Civile della Regione Campania, ha emanato un nuovo avviso di allerta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *