Home > video gennaro savio > Forio: Domenico Savio chiede che il Municipio ritorni nella vecchia sede

Forio: Domenico Savio chiede che il Municipio ritorni nella vecchia sede

domenico savio pcimldi Gennaro Savio

Da qualche anno a questa parte, per decisione della passata amministrazione comunale guidata dall’ex sindaco Franco Regine, la Sede del Municipio di Forio è stata spostata in via Marina nell’ex albergo Green Flash per un costo di circa 200.000 euro all’anno. A tanto infatti ammonta la cifra del fitto dello stabile che pesa come un macigno sul bilancio comunale e sulle tasche di contribuenti. E così in questi giorni con un’interrogazione urgente, il neoeletto Consigliere comunale del PCIML Domenico Savio ha chiesto al nuovo sindaco Francesco Del Deo il sollecito trasferimento della sede comunale nello storico palazzo di piazza Municipio. Il motivo? Far risparmiare all’Ente centinaia di euro all’anno e ridare al Municipio la sua vecchia sede la quale, tra l’altro, ha un alto valore storico e  architettonico. Ecco il testo dell’Interrogazione presentata da Domenico Savio
Oggetto: Interrogazione urgente per il sollecito trasferimento della sede comunale nello storico palazzo di piazza Municipio numero 9.

Il sottoscritto Consigliere comunale Domenico Savio, del gruppo consiliare del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista (P.C.I.M-L.),

CONSIDERATA politicamente e amministrativamente scellerata e sprecona la scelta della passata Amministrazione comunale di spostare la sede del Comune nell’ex albergo Green Flash sperperando, da quello che al momento sappiamo, oltre 200.000 Euro all’anno, quando il Comune versa in una grave situazione finanziaria e le cui pesanti conseguenze economiche si abbatteranno come un macigno sulle nostre famiglie;
RITENUTO che l’amministrazione della cosa pubblica, specialmente in un periodo di crisi economica generalizzata, com’è quella attuale, debba essere improntata al massimo risparmio per soddisfare i bisogni essenziali della popolazione, come il miglioramento dell’assistenza sociale e la creazione di nuova occupazione, e per non aggravare il peso delle tasse e dell’aumento dei servizi erogati dall’ente pubblico;
VISTO che la vecchia sede da sempre eccede nel patrimonio architettonico, culturale e storico, che non teme confronti con nessun altro sito adatto allo scopo esistente a Forio e che per il nostro popolo è vanto impareggiabile di immagine, di ricordi e di laico eroismo;
CONSTATATO che nella recente campagna elettorale amministrativa da molte parti si è espressa la necessità  di ritornare nella storica e autorevole sede,

INTERROGA IL SINDACO PER SAPERE

tenuto conto di quanto sopra premesso,

1. se ha già valutato la situazione e dato mandato agli uffici competenti di preparare gli atti necessari da sottoporre alla nominanda Giunta Municipale per disdire il contratto di fitto dello stabile dell’ex albergo Green Flash senza danno economico per il Comune;
2. quando prevede che gli uffici comunali possano essere trasferiti nello storico Palazzo di piazza Municipio numero 9;
3. se, in tale circostanza, ritiene opportuno proporre alla Provincia di Napoli di fittare o acquistare l’ex albergo Green Flash lasciato libero per trasformarlo e destinarlo a sedi dell’Istituto di Istruzione Superiore Cristofaro Mennella presenti sul nostro territorio, considerato che una parte dell’ex Nautico è già stato trasferito nel Comune di Ischia per mancanza di aule nella sede di Forio, mentre l’ex Isabella d’Este è in crescita e nella nostra sede mancano le aule necessarie. Per il nostro Comune perdere due importanti indirizzi scolastici, in passato acquisiti con dure lotte sociali condotte da studenti, professori e società civile, sarebbe da irresponsabile da parte della nominanda Amministrazione comunale.
Inoltre, il sottoscritto chiede che il Sindaco dia risposta urgente e orale alla presente interrogazione all’inizio dei lavori del prossimo Consiglio comunale, appena dopo l’elezione del Presidente.
Distinti saluti.
Forio, 20 giugno 2013.
Domenico Savio
Consigliere comunale del P.C.I.M-L.

Potrebbe interessarti

PIAZZA DEI BAMBINI: PRIMA FIERA DELL’USATO

PROCIDA – (c.s.)L’Assessore alle Politiche Sociali Sara Esposito questa mattina ha condiviso la partecipazione alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *