Home > Comunicati Stampa > Procida: Finanziamento scuola, vince il buon senso

Procida: Finanziamento scuola, vince il buon senso

preside elementare rispostaLa prof.ssa Maria Nardiello, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Capraro” di Procida, ha scritto al Ministero della Pubblica Istruzione ed alle altre autorità interessate chiedendo alle stesse di ritenere nulla la rinuncia al finanziamento dei progetti autorizzati dallo stesso MIUR per un importo di complessivi 396.000 che saranno utilizzati per rimettere a posto un plesso che presenta diverse carenze strutturali e non, rinuncia che era stata  comunicata non più tardi di una settimana fa. La decisione è giunta dopo una serie di incontri istituzionali, anche con il sindaco di Procida Vincenzo Capezzuto che dopo l’iniziativa del dirigente scolastico si era subito adoperato invitando gli organi interessati a non prendere in considerazione quanto riportato nella lettera scritta dalla prof.ssa Nardiello. “Sono contento che la vicenda abbia avuto l’epilogo più logico – ha dichiarato il primo cittadino – abbiamo lottato tanto per ottenere quel finanziamento che servirà a regalare una scuola più decorosa anche alle nuove generazioni di procidani, e sarebbe stato assurdo perderlo. Posso dire che ha prevalso il buon senso”.

Potrebbe interessarti

Premio “Musica contro le mafie” ci sarà anche l’I.C. “A. Capraro” di Procida

PROCIDA – Il Premio “Musica contro le mafie” prosegue nel suo percorso verso le Fasi …

Un commento

  1. Geppino Pugliese

    In questo articolo

    ,forse ,manca qualcosa..

    Sembra che la Dirigente ,dopo l’incontro col Sindaco, o altri, si fosse ” ravveduta ” e abbia prevalso il ” buon senso”.

    Mi piacerebbe ,invece,tanto sapere i reali motivi che hanno indotto la Prof.ssa Nardiello ,in un primo momento,a rinunciare al finanziamento

    e,poi,il perchè della “retromarcia”.

    Forse,ne scopriremmo delle belle….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *