Home > Procida. In Commissione Ecologia le precisazioni di Tommaso Forestieri.

Procida. In Commissione Ecologia le precisazioni di Tommaso Forestieri.

Dichiarazione a verbale Seduta Commissione Consiliare “Ecologia” del 02 Marzo 2009:
Il Sottoscritto Tommaso Forestieri, esponente del “Coordinamento Cittadinanza Attiva” avendo in nome e per conto dello stesso organismo notificato al Sindaco ed al Presidente del Consiglio Comunale in data 03/02/2009 prot. comunale n. 1312, la Petizione popolare denominata “SI ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA e NO AL DISSOCIATORE MOLECOLARE”, ai sensi del 1° comma dell’art. 9 dello Statuto Comunale, ha chiesto inoltre che la stessa petizione fosse oggetto di discussione nella prima adunata utile del Consiglio Comunale;
– rilevato che il Presidente del Consiglio, sig. Formisano in data 26/02/09 , con propria nota n. 2424 in pari data qui allegata in copia ha riscontrato che la suddetta istanza è conforme ai dettami dello Statuto e tenuto conto dell’art. 39 del Regolamento del Consiglio Comunale, doveva essere prima sottoposta all’esame della Competente Commissione Ecologia del 02/03/2009 (ex art. 39 del Regolamento del C.C.);
– sottolineato che la Commissione Ecologia, all’uopo ha tenuto una audizione a cui erano presenti il Presidente, Cap. Mazzella di Bosco Giuseppe, il Consigliere Ambrosino Raimondo con le funzioni di verbalizzante,
TANTO PREMESSO DICHIARA
a verbale che il “Coordinamento Cittadinanza Attiva di Procida”, in data 02/03/09, con propria nota rivolta all’on Sottosegretario Bertolaso (delegato all’Emergenza Rifiuti in Campania), al Ministro dell’Interno on. Maroni e al sig. Prefetto di Napoli, un’ulteriore intervento sostitutivo nei confronti del Sindaco e Componenti della Giunta Comunale di Procida ai sensi dell’art. 3 del decreto-legge n. 172 del 06/11/2008, convertito con modificazioni nella legge n. 210 del 30/12/2008 (ovvero Commissariamento dell’Ente Comune di Procida).
– Qualsiasi altra riunione imperniata alla discussione dell’argomento con l’esame della indicata Petizione Popolare può, ferma la volontà sovrana del Consiglio Comunale, portare l’organo medesimo a pronunziarsi definitivamente:
a) sulla chiusura del verbale di seduta aperta del 29/05/08 (sull’installazione o meno di un dissociatore molecolare);
b) sulla definitiva risoluzione del Piano di Raccolta Differenziata ex delibera di G. M. n. 39/08 (mai attuato allo stato), fermo restante che il Coordinamento Cittadinanza Attiva è ormai convinto che l’inadempienza è nella sequenza dei fatti, a partire dai diversi piani finora non attuati (citando):
– ex delibera Commissariale n. 1 del 09/11/1998;
– delibera consiliare n. 75 del 21/12/2000:
– delibera di G. M. n. 256 del 23/06/2000;
– delibera del Consiglio Comunale n. 74 del 17/10/2000.

Procida, seduta 02/03/2009
Il relatore dell’audizione
Rappr. Coordinamento Cittadinanza Attiva
Tommaso Forestieri

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *