Home > politica > Procida: nasce il nuovo gruppo di “Insieme in Movimento”

Procida: nasce il nuovo gruppo di “Insieme in Movimento”

PROCIDA – Dopo un parto lungo e travagliato, per usare una terminologia medica, questa mattina è venuto alla luce un nuovo gruppo consiliare denominato “Insieme in Movimento”, nato all’interno della lista di maggioranza de “La Procida che Vorrei”, ricordiamo risultata vincitrice alle elezioni comunali della primavera del 2015, e costituito dal capogruppo Bartolomeo (Barty) Scotto di Perta, attualmente consigliere con delega all’edilizia scolastica, Carlo Massa, ex assessore e delegato alla sanità, e Giovanni Scotto di Carlo, delegato al turismo.

La notizia è una novità parziale in quanto, già dall’ultimo scorcio del 2017, dopo che il paventato rimpasto è culminato con una fumata nera e, successivamente, con le recenti dimissioni da assessore di Carlo Massa, erano emersi, prima come voci di corridoi poi sempre più evidenti, distinguo e differenziazioni che, in qualche modo, preludevano a quanto avvenuto nella mattinata a seguito della nota indirizzata al presidente del Consiglio Comunale, Antonio Intartaglia, al Sindaco Raimondo Ambrosino e ai Consiglieri Comunali.

I motivi che hanno portato a quello che, se non è un definitivo divorzio porta, comunque, alla costituzione di un nuovo soggetto politico autonomo, li specifica in una dichiarazione il neo capogruppo di “Insieme in Movimento”, Barty Scotto di Perta: «Riteniamo che bisogna riprendere un approccio critico alle tante questioni che sono sul tappeto cercando di recuperare anche coloro che, alle passate elezioni, ci hanno sostenuto ma che, nel corso di questi anni, sono stati completamente ignorati, sia dentro che fuori il Consiglio Comunale. Pur valutando positivamente molto del lavoro svolto, i limiti de “La Procida che Vorrei” stanno nell’aver disatteso gli impegni presi per quanto riguarda condivisione e partecipazione. Certo amministrare è una cosa difficile e complessa, l’impegno non è mancato ma alcuni aspetti potevano essere curati in maniera diversa».

Potrebbe interessarti

Procida, Giornata Mondiale dei Prematuri

PROCIDA – L’Amministrazione Comunale, nella persona dell’Assessore alle Politiche Sociali Sara Esposito, intende accogliere e …

Un commento

  1. Penso

    che non sono queste addotte le motivazioni alla base della separazione con il conseguente avvio di un nuovo gruppo politico. Ma,si badi bene,sempre nel “perimetro della maggioranza “..
    Il “dissidio” è nato,guarda caso,quando il Sindaco ha defenestrato Carlo Massa ,per fare entrare
    S.Esposito,forse,pupilla del capo.
    Forse,e,dico forse, Scotto di Perta e Giovanni S.Carlo e Carlo Massa hanno in comune una sola cosa: L’interesse ad avere una poltrona da Assessore ,non solo come mera posizione di prestigio.
    Questo,è il motivo della loro rabbia,penso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *