Home > Procida. Olimpia Chiaiolella-Lesionati 7 – 0

Procida. Olimpia Chiaiolella-Lesionati 7 – 0

Olimpia Chiaiolella-Lesionati 7 – 0
Cardito (3) Meglio, D’orio, Costagliola Andrea.
di A.I.* – E’ per me e per tutto lo staff del Torneo Isolano 2010 un vero piacere darvi il benvenuto a questa nuova edizione dell’evento estivo procidano per eccellenza,che quest’anno nell’opening day vede impegnati i campioni uscenti dell’Olimpia Chiaiolella contro i veterani dei Lesionati.
Partita che per i primi 12 minuti non regala particolari emozioni,complice sicuramente anche il caldo nonostante l’ora tarda (19,ndr) ma che al 13° si apre con la prima rete del Torneo:Nicola Cardito,nuovo centravanti Olimpico,coglie un grand’esterno di Sabia V. e lo deposita in rete,1-0.
La reazione azzurra stenta ad arrivare e così i ragazzi della coppia Sabia-Lubrano ci riprovano,ma la difesa sventa.
La reazione dei Lesionati sta tutta nel pregevole tacco aereo di Tizzano,che predica un po nel deserto e la palla viene controllata nuovamente dall’Olimpia che al 23° e al 29° prova a ripetersi,ma una volta il guardalinee e una volta Pagano,gli sbarrano la strada: proprio il portiere ex-Olimpia al 36° regala il raddoppio a D’Orio lasciandosi sfuggire dalle mani un cross molto semplice,2-0.
Un minuto dopo,terribile 1-2 incassato dai Lesionati,che vengono trafitti da Meglio D. che insacca un gol semplice,3-0 e così si va negli spogliatoi.
Il secondo tempo è quanto mai un monologo chiauddisco che comincia con il ritorno in campo di Capitan Landola,che da il La al festival del gol: D’Orio serve Costagliola A. in area,che proprio non può sbagliare e fa poker.Poi al 21° ancora Cardito imbeccato da Lubrano Lavadera M. insacca il quinto gol e al 23° il sesto: funerale rugbistico per la Lesione,che non si affaccia mai pericolosamente dalle parti di Barone.
Ci prova anche il baby Ambrosino D. due volte,ma Pagano in parte si riscatta ed è bravo due volte.
A cinque minuti dal termine,Lavina servito da Potere sigla il definitivo 7-0 con la quale si chiude questo primo match del Torneo Isolano,contrassegnato da un clima molto disteso,nonostante la rotondità del risultato.
PAGELLE
Landola 7 Un ritorno fa sempre piacere,specialmente se si tratta di uno storico esempio di correttezza e sportività,dentro e fuori dal campo.HIGHLANDER.
Cardito 8 Il pezzo mancante delle Olimpie passate,si mostra subito con una tripletta sfolgorante,impreziosita da due reti impregnati di senso del gol.RAPACE.
Sabia V. 6,5 Ci da dentro come sempre,serve assist e amministra in silenzio.GENIO
RITE & MEGLIO D. 6,5 Se gli avversari non pungono e anche merito loro. ERMETICI.

Capodanno E. & S. 5 Dovrebbero far scattare la scintilla nell’avanti lesionato,ma proprio non ci riescono.APPANNATI.
Amendolara 4,5 Corre poco ed esagera con un fallo da “arancione” poco utile.FIACCO.
Pagano 5 Riesce a riscattarsi un po nel finale,ma 7 gol più un giallo sono davvero troppi.BUCATO.
Tizzano 6 L’unico che prova a dare la scossa ai suoi,ma gli impulsi elettrici non bastano a revitalizzare il corpo tramortito della squadra.PREDICA NEL DESERTO

*ANDREA IMPUTATO

pagina web http://www.torneoisolano.it/

gruppo su facebook Torneo Isolano – Procida

Per contatti clicca qui

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *