Home > “Regno di Nettuno”: Tutti contro l’ex direttore Strada.

“Regno di Nettuno”: Tutti contro l’ex direttore Strada.

“Regno di Nettuno”, nella bufera. Come scrive Domenico Ambrosino dalle pagine de “Il Mattino”, il nuovo CdA dell’ente gestore, presieduto dal dottor Giuseppe Trotta, capo della Polizia Urbana del Comune di Procida, ha intenzione di rivolgersi al Magistratura. Spiega il presidente Trotta:” Il 5 novembre scorso avevo convocato il consiglio di amministrazione con un due punti all’ordine del giorno preciso: primo, esame della documentazione amministrativa e contabile dell’area marina protetta dalla sua istituzione fino al 31 ottobre 2010; secondo, acquisizione degli atti richiesti dai sindaci di Lacco Ameno e di Ischia. Questo materiale doveva consegnarlo il dottor Riccardo Strada, ex direttore del Regno di Nettuno, il quale, invece, non si è presentato, adducendo motivi di carattere familiare. Poiché non abbiamo nemmeno le chiavi per aprire mobili e cassetti, dopo aver provveduto a sigillarli, a giorni saremo costretti a forzarli per acquisire la documentazione relativa a deliberati e determine, con tutte le varie spese effettuate. Abbiamo già informato la Magistratura della situazione”.
Anche l’ex presidente Albino Ambrosio ha trasmesso una nota alla Procura della Repubblica. Il vecchio CdA, infatti, aveva posto particolare attenzione sull’uso improprio di un appartamento, fittato come “foresteria”, nel comune di Ischia ed invece utilizzato in maniera diversa dal direttore stesso. Con l’aggiunta di altre spese, come l’assunzione di una collaboratrice domestica, sempre a carico del consorzio dell’ente gestore. Tutte spese e decisioni di cui – e qui sta la novità – i componenti dell’ex consiglio di amministrazione sostengono di non avere conoscenza alcuna. Da qui il ricorso formale alla Magistratura a cui è seguita la successiva – finora vana – iniziativa del nuovo consiglio di prendere visione delle “carte” per conoscere e verificare l’andamento della gestione del consorzio.
“Del resto – sostiene sempre il neo presidente Trotta – il dottor Vincenzo Rando, responsabile finanziario del Regno di Nettuno, mi ha comunicato di non aver espresso mai alcun parere in relazione alle spese dell’’ex direttore Strada”.

Potrebbe interessarti

Procida: bando per nomina componente del Cda del Consorzio “Regno di Nettuno”

PROCIDA – Dopo le dimissioni dell’ing. Mario Carabellese, il Comune di Procida ha aperto un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *