Procida scippato : 1-1 con l’Internapoli

Annullato un gol clamoroso a De Rosa

INTERNAPOLI 1 – 1 ISOLA DI PROCIDA

di Mario Lubrano Lavadera – Si è finalmente rivisto il vero Procida di Mister Citarelli che al “Kennedy” strappa un punto importantissimo per il morale contro l’Internapoli. Un pareggio che sta strettissimo alla formazione isolana che nella ripresa ha davvero dettato legge sul sintetico dei Camaldoli. Una gara targata Massimo Malgieri, autore di entrambe le reti siglate e protagonista di una prestazione straordinaria. Ma alla fine si è reso protagonista anche il direttore di gara Serani di Bari che ha prima annullato inspiegabilmente un gol a De Rosa su errata segnalazione dell’assistente Sivolella e poi ha negato un calcio di rigore netto per fallo su Marco Bottone. Solo note positive quindi, al di là del punteggio, per il Procida che da questa gara può ripartire alla grande per scalare una classifica che adesso vede la formazione biancorossa in piena zona play-out. Citarelli, oltre all’infortunato Autiero e allo squalificato Alessandro Malgieri, perde in settimana anche il febbricitante Peppe Del Gaudio. A centrocampo viene schierato Sabia al fianco di Intartaglia con Di Dato sulla fascia destra di difesa. In attacco viene confermata la supercoppia formata da Bottone e Mazzeo. In crescita il bomber ex Pianura mentre Bottone ha sfornato un’altra grandissima prova diventando sempre di più il trascinatore di questa squadra al pari di Nicola Intartaglia. Il capitano biancorosso, infatti, si è reso protagonista di una partita strepitosa in mezzo al centrocampo. A 35 anni continua a correre come un ragazzino e anche contro l’Internapoli è stato il migliore dei ventidue in campo. Mister Sorrentino schiera Liccardi come attaccante centrale con Brancaccio e Prisco a supporto. A centrocampo buona prova del trio formato da Volpe, Lepre e Juliano.

Continua a leggere…

Potrebbe interessarti

frantellizzi maurizio

Casartigiani: A breve novità importanti per la consegna di cibo a domicilio

PROCIDA – Segnali positivi arrivano dalla cabina di regia della Regione Campania. Sembra imminente – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *