Home > politica > Scala (F.I.): Le imbarcazioni coastal rowing del Comune vengono utilizzate correttamente?

Scala (F.I.): Le imbarcazioni coastal rowing del Comune vengono utilizzate correttamente?

PROCIDA – Con una nota (che di seguito riportiamo) del Commissario di Forza Italia e consigliere comunale, dott. Menico Scala, ritorna al centro dell’attenzione l’utilizzo delle imbarcazioni coastal rowing: “Con delibera di Giunta Municipale n° 172 del 28.09.2015 avente ad oggetto: Riqualificazione del Waterfront dell’asse storico di M. Grande lotto A PO-FESR Campania, 2007/2013 Obiettivo Operativo 6.3 “Città solidali e scuole aperte” – Fornitura imbarcazioni coastal rowing” l’Amministrazione guidata dal Sindaco Ambrosino, tra l’altro scrive: “Ritenuto: affidare temporaneamente le stesse imbarcazioni all’Associazione Canottieri di Procida, nelle more delle procedure di evidenza pubblica per la gestione del coastal rowing; dare mandato all’ufficio preposto la predisposizione del progetto di gestione da porre a bando per la definitiva assegnazione delle imbarcazione con particolare cura all’indicazione degli obiettivi di diffusione dello sport e della realizzazione di percorsi turistico culturali intorno all’isola, a Vivara e nei vicini attracchi dei Campi Flegrei aventi il compito da fungere da incubatori per giovani imprese per la valorizzazione del territorio”.

Successivamente è stato fatto il relativo bando per la gestione delle quattro barche (costate oltre 40.000 euro) che ne ha riconfermato l’assegnazione all’Associazione Canottieri Procida. Nei giorni scorsi dal sito web http://www.rowing4fun.com/procida-ventotene.html abbiamo appreso la seguente promozione commerciale: “DA PROCIDA A VENTOTENE CON BARCA DA COASTAL ROWING E CATAMARANO 7/12 LUGLIO 2018. La quota di 1.200 euro a persona comprende: il noleggio del catamarano, l’affitto delle barche da coastal rowing, il gommone d’appoggio, la cambusa per la colazione, per gli aperitivi, le cene in barca e ai ristoranti, la benzina per gommone e catamarano”.

A questo punto ci poniamo una semplice: Siamo certi che l’utilizzo attuale corrisponda ai criteri con le quali queste barche sono state assegnate?”

Potrebbe interessarti

Lucia Mameli: Da gennaio la Caremar adeguerà le navi con ascensore per persone con mobilità ridotta

PROCIDA – La società di navigazione Caremar darà corso a lavori di adeguamento delle proprie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *