Home > Pozzuoli > Visita dell’Ammiraglio Pettorino nell’area flegrea

Visita dell’Ammiraglio Pettorino nell’area flegrea

POZZUOLI – Il comandante generale del corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, ammiraglio ispettore capo Giovanni Pettorino, nei giorni scorsi si è recato in visita presso l’ufficio circondariale Marittimo di Pozzuoli e presso gli uffici locali marittimi di Mondragone e Castel Volturno. Il comandante generale, accompagnato dal direttore marittimo della Campania, contrammiraglio Pietro Giuseppe Vella, è stato ricevuto dal comandante dell’ufficio circondariale marittimo di Pozzuoli, tenente di vascello Marco Ruberto e dai titolari dei citati Locamare.

Nel corso delle visite istituzionali agli uffici locali marittimi, l’ammiraglio Pettorino, ha avuto un proficuo colloquio con i sindaci dei comuni di Mondragone, Cellole, Sessa Aurunca e Castel Volturno; confronti dai quali è emerso il rapporto di sinergia istituzionale tra Amministrazioni che permette di sostenere costruttivamente le tematiche marittime.

Durante l’incontro con il personale degli uffici locali marittimi di Mondragone e Castel Volturno, il comandante generale ha espresso parole di sincero apprezzamento e gratitudine per il lavoro svolto, attestando la vicinanza dell’organo di vertice anche alle realtà periferiche e ricordando al personale di improntare sempre il proprio agire ai valori e competenze che connotano l’operato del corpo delle Capitanerie di porto a favore della collettività.

La visita è proseguita all’ufficio circondariale marittimo di Pozzuoli dove l’ammiraglio Pettorino ha incontrato il personale militare e civile del comando ed a cui ha rivolto un vivo compiacimento per la preziosa opera prestata a favore di tutta la comunità puteolana e sempre al servizio degli interessi marittimi del nostro paese. Nell’occasione, alla presenza del sindaco di Pozzuoli, Vincenzo

Figliolia, sono state affrontate le prospettive future del porto ed il primo cittadino ha sottolineato l’importanza della presenza dell’autorità marittima, ringraziando la Guardia costiera per la costante presenza sul territorio, quale vero e proprio presidio di legalità.

La giornata si è conclusa con una visita al complesso del rione terra di Pozzuoli dove sono evidenti e tangibili i segni della stratificazione storica della cittadina che per molti anni è stata crocevia e principale porto commerciale dell’epoca romana.

Potrebbe interessarti

Parte Operazione “Mare Pulito 2019”

PROCIDA – Parte il 1 giugno l’operazione della Guardia costiera denominata “Mare sicuro 2019” che, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *