Home > disagi > A Procida servizio pubblico solo per chi sta in salute

A Procida servizio pubblico solo per chi sta in salute

PROCIDA – “Si è illegali anche quando vengono negati i diritti alle tante cittadine e ai tanti cittadini con disabilità del nostro territorio. Questo chi ha responsabilità pubbliche dovrebbe conoscerlo”.

Apre così un post del Comitato Utenti Trasporto Isola di Procida, riproponendo l’ennesima denuncia di Dario Lauro.

“Ancora una volta discriminato…. ancora una volta discriminato per essere sulla sedia a rotelle ……questa nostra società isolana proprio non riesce a capire che un diversamente abile ha il diritto a svolgere una “ vita normale ” fatta di semplici impegni, routine comune a tutti, shopping, appuntamenti, faccende da svolgere negli uffici pubblici …………semplici spostamenti utilizzando il servizio pubblico che sulla nostra SUPER TURISTICA ISOLA dovrebbe essere garantito dalla società EAV ………e invece no, il servizio autobus a Procida è garantito solo a chi gode di “sana e robusta costituzione” , chi è in sedia a rotelle non può mai avere la certezza di godere COME TUTTI I CITTADINI DI SERIE A del servizio autobus . Anche stamane, come decine di volte e come già più volte denunciato alla Procura della Repubblica, mi è stato precluso il sevizio autobus pubblico perché l’unico autobus dotato di rampa era fuori servizio e non adeguatamente sostituito !!

Chiedo all’Amministrazione comunale, in particolare al sindaco Dino Ambrosino e alla consigliera con delega ai trasporti Lucia Mameli e ai dirigenti della società Eav responsabili sul territorio di intervenire con urgenza e fare finire questa vergogna, chiedendo alla dirigenza Eav un’immediato ampliamento del parco autobus dotato di rampa per sedia a rotelle, affinché ANCHE IO CITTADINO PROCIDANO DI SERIE B POSSA GODERE DEGLI STESSI VOSTRI DIRITTI (Dario Lauro)”

Potrebbe interessarti

Granito: Maggio ricco di eventi che valorizzano il nostro patrimonio culturale

PROCIDA – Da oggi e fino al 20 maggio l’isola ospiterà la seconda edizione del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *