Casartigiani: “Norme in materia di esposizione alla radioattività naturale derivante dal gas radon in ambiente confinato chiuso”

PROCIDA – Il Radon è un gas radioattivo di origine naturale, inodore, incolore e insapore, caratteristiche che non lo rendono percepibile dai nostri sensi e perciò difficile da individuare e quantificare, questo è quanto afferma, Maurizio Frantellizzi, Vice presidente Casartigiani già presidente Casartigiani Edili Napoli. Il Radon si trova nei locali, specie quelli a diretto contatto con il suolo, come: cantine; scantinati; taverne e garage, perché il terreno è la fonte principale in cui questo gas abita, con possibilità di irradiarsi anche negli ambienti più alti. Ci sono anche altre vie di trasmissione del radon, continua – Maurizio Frantellizzi – come pavimentazione e pareti a contatto con il suolo e non adeguatamente isolati da fratture e fessure, tubature e canalizzazione non sigillate. Detto questo, conclude il Presidente, Maurizio Frantellizzi, la legge regionale 13 del 8/7/2019 precisa che le attività aperte al Pubblico devono avviare le misurazioni sul livello di concentrazione di attività del gas radon da svolgersi su base annuale e fissava il termine di inizio adeguamento entro il 16 ottobre 2019. La Segreteria di Casartigiani è a disposizione per informazioni o notizie e stiamo organizzando una tavola rotonda con esperti settore , tecnici e titolari di attività.

Potrebbe interessarti

comune di procida 2

Raglia (Fp CGIL): Incontro positivo con l’Amministrazione comunale

PROCIDA – Lo scorso 9 settembre, si è tenuta una riunione della delegazione trattante di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *