Chiusura biglietteria CAREMAR alle ore 18,30 – Lucia Mameli scrive alla soc. di navigazione

PROCIDA – Di seguito quanto scritto questa mattina dalla delegata ai trasporti Lucia Mameli alla società di navigazione CAREMAR, “attendiamo risposte  – sottolinea Mameli – poi se il caso ci incontriamo, discutiamo, valutiamo insieme azioni da intraprendere”.
“Il nuovo assetto orario della biglietteria CAREMAR risulta estremamente penalizzante per l’Utenza, infatti molti pendolari della tratta Procida-Napoli (sulla quale viaggiano circa trecento Procidani al giorno oltre la metà dei quali risulta abbonato) mi hanno segnalato l’impossibilità di utilizzare detto abbonamento sul ritorno SNAV delle ore 19.00 in quanto la biglietteria CAREMAR chiude alle 18.30 e dopo non è possibile ottenere il voucher che consente di avere il biglietto SNAV con la spiacevole conseguenza di dover acquistare un uovo biglietto. Tale questione, come la Società ben sa, si trascina da tempo e venne superata con l’allungamento dell’orario di apertura della biglietteria del Beverello. Nel frattempo, però, andava ricercata una soluzione definitiva che, invece, non è mai arrivata. Oggi il coordinamento dei pendolari procidani sta valutando l’opportunità di cambiare Vettore, cioè acquistare l’abbonamento SNAV, e chiedere il voucher per quando devono utilizzare Caremar. Soluzione certamente non favorevole alla Vs società e, in qualche modo lesiva degli interessi generali che vedono residuare come unico servizio regolarmente contrattualizzato proprio quello di Caremar.
Quale utile suggerimento, se possiamo permetterci, vi invitiamo a valutare la possibilità di sviluppare una app che consenta all’abbonato di prenotare il proprio biglietto in automatico, ritirandolo prima dell’imbarco presso la biglietteria aperta dove quella che chiude potrebbe lasciarli già stampati. Altra segnalazione che vogliamo farLe riguarda la puntualità delle Vs unità. Ci segnalano gli Utenti della tratta Procida-Ischia che, nonostante l’anticipo della partenza da Napoli alle ore 6:15, l’arrivo a Ischia non avviene quasi mai prima delle ore 8:00. Vi chiediamo la cortesia di aprire un apposito focus su tale corsa al fine di individuare e rimuovere le cause di questo disservizio che, stante l’uso da parte di molti lavoratori, è particolarmente sentito dall’Utenza”.

Potrebbe interessarti

Bevere (Forza Italia Procida): Accensione fuochi e zanzare due criticità

Procida – Il dipartimento commercio e turismo di Forza Italia dell’isola di Procida, in una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.